A “Falcone e Vespaziani – Un’Alleanza per la Verità” il Premio Silver Book

Amalia Mancini – nota nell’ambiente letterario come “Amelie” – ha vinto il Silver Book al Premio Roma International, manifestazione della Associazione Culturale Pegasus, portando nella “Città...

Amalia Mancini e Giovanni Vespaziani

Amalia Mancini – nota nell’ambiente letterario come “Amelie” – ha vinto il Silver Book al Premio Roma International, manifestazione della Associazione Culturale Pegasus, portando nella “Città Eterna” – inimitabile culla di cultura – autori provenienti da ogni parte del mondo. 

Il contest ha riscosso forte gradimento e nutrita partecipazione. Il volumeprotagonista, Falcone e Vespaziani – Un’Alleanza per la Verità, è reperibile al momento su Amazon. 

La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 16 marzo 2024 presso lo splendido Teatro Ghione (via delle Fornaci, 37).

Vi presenzieranno prestigiosi ospiti provenienti dalle varie discipline, aritirare sul palco un doveroso tributo alle loro carriere. Fra i premi speciali a personaggi del panorama artistico, il cantante Amedeo Minghi, la soprano Maria Dragoni, il doppiatore cinematografico Fabrizio Manfredi, il critico Enrico Stinchelli, il giornalista Aldo Dalla Vecchia.  

L’inizio della cerimonia è previsto alle ore 20.15, e l’ingresso sarà libero fino ad esaurimento posti.

Il riconoscimento al Teatro Ghione conferma la ricchezza del mondo letterario di Amelie, pieno  di sensazioni e sentimenti. 

In Falcone e Vespaziani – Un’Alleanza per la Verità. La Straordinaria Collaborazione tra il Magistrato e l’Avvocato, l’autrice si immerge nell’incredibile mondo di due giganti della giustizia e racconta la storia poco conosciuta di una collaborazione, trasformatasi in amicizia, fra il giudice Giovanni  Falcone,  vittima  della  mafia  nella  strage  di  Capaci del 23 maggio 1992,   e l’ avvocato Giovanni Vespaziani, oggi novantaduenne (zio materno di Amelie). 

Nel corso degli eventi narrati nel libro, Vespaziani era il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Rieti, incaricato da Falcone di difendere il pentito di mafia Antonino Calderone. Le vicende storiche testimoniano questo contributo cruciale, che, insi,me a quelli di Tommaso Buscetta e di altri collaboratori di giustizia, ha permesso a Falcone di tracciare la strada per il leggendario maxiprocesso di Palermo contro Cosa Nostra. 

Amalia Mancini è una stimata giornalista, ma anche scrittrice, sceneggiatrice e sapiente critico musicale. Negli ultimi tempi, si sta consolidando soprattutto la sua carriera di scrittrice, iniziata del resto giovanissima e che, nel corso degli anni ha visto assegnarle, in  questa specifica veste,  numerosi premi. Ancora vivo è l’eco del successo per il suo Emozioni Private – Lucio Battisti. Una biografia psicologica (Arcana Editore), penultimo lavoro, in ordine di tempo, della sua abile penna.

, , , , , , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home