Annunciata la giuria della terza edizione del Caltagirone Short FilmFest

Presidente di giuria della III edizione del Caltagirone Short FilmFest sarà il regista e sceneggiatore Mimmo Calopresti, il quale sarà affiancato...

Mimmo Calopresti

Presidente di giuria della III edizione del Caltagirone Short FilmFest sarà il regista e sceneggiatore Mimmo Calopresti, il quale sarà affiancato dalla professionista del suono Maricetta Lombardo e dalla regista Valentina Bertuzzi.

L’edizione 2024 del Caltagirone Short FilmFest annuncia la giuria, che avrà il compito di assegnare i premi previsti per la selezione ufficiale del concorso. 

La premiazione è prevista per domenica 14 luglio 2024 nella cornice di Piazza del Municipio, nel cuore barocco della cittadina siciliana. 

Presidente di giuria del festival sarà il regista, documentarista e sceneggiatore Mimmo Calopresti, che ha firmato pellicole pluripremiate come La parola amore esiste (1998), Preferisco il rumore del mare (2000) e Aspromonte – La terra degli ultimi (2019). 

La giuria si compone inoltre della professionista del suono Maricetta Lombardo (vincitrice del David di Donatello come Miglior Suono per il film Io Capitano) e della regista e sceneggiatrice Valentina Bertuzzi, creatrice di innesti fra il cinema di genere e le tematiche intimiste, tra cui le fratture inconsce e la spiritualità. I giurati valuteranno i cortometraggi italiani e stranieri delle sezioni competitive del festival, in programma da venerdì 12 a domenica 14 luglio 2024.

I premi che verranno assegnati sono i seguenti: Miglior Cortometraggio Internazionale, Miglior Cortometraggio Italiano, Miglior Cortometraggio Siciliano, Miglior Attore, Miglior Attrice e Miglior Regia.

Grande attesa anche per i riconoscimenti speciali che il festival assegna ogni anno a professionisti del cinema. 

Nella serata di venerdì 12 luglio il festival consegnerà il Premio Donne nel Cinema all’attrice Barbara Tabita, per il suo contributo ad accrescere il valore e il potenziale dell’universo femminile nella Settima arte. 

Il Premio Città di Caltagirone, che ogni anno premia quegli artisti calatini capaci di diffondere in Italia e all’estero i valori e i caratteri della terra siciliana, sarà consegnato al regista, sceneggiatore e compositore Piero Messina nella serata di sabato 13 luglio

Infine il Premio Agarèn, che sarà consegnato in occasione della serata finale di sabato 14 luglio all’attrice di origine colombiana Nathalie Rapti-Gomez (Black Butterfly, Diavoli, Penny on M.A.R.S) per la sua attività artistica internazionale.

Il Caltagirone Short FilmFest – ideato dalla giornalista, scrittrice e sceneggiatrice Angela Failla– è organizzato dal Comune di Caltagirone ed è dal medesimo patrocinato insieme a Regione siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo.

La direzione artistica della kermesse è affidata ad Angela Failla ed alla producer, attrice e cantante di origine catalana Eva Basteiro-Bertolí.

Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul sito ufficiale del Caltagirone Short FilmFest.

, , , , , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home