Ciao 2001: la rinascita del settimanale ribelle

Renzo Arbore con la Ristampa del n.1 di Ciao 2001 del 1973

Il 26 gennaio 1969, sorgeva il rivoluzionario settimanale “CIAO 2001”, emblema della contestazione giovanile e della rivoluzione pop/rock. Con oltre 1202 numeri, il senza-censure ha lasciato un’impronta indelebile, concludendosi nel gennaio 1994. Ora, Maurizio Becker e Renato Marengo riportano in vita “Ciao 2001” come bimestrale. Un’anteprima esclusiva si terrà il 23 febbraio 2024 alle 19:00 al Caffè del Palazzo delle Esposizioni, Roma.

Organizzato da Takeawaygallery sotto l’egida di WIM | Word Image Music, l’evento offre un’opportunità imperdibile di immergersi nel cuore pulsante di “Ciao 2001”. Maurizio Becker e Renato Marengo guideranno il pubblico attraverso il secondo numero, arricchito da nuovi contenuti, interviste inedite e rare fotografie d’epoca. Antonio Onorato intratterrà con interventi musicali ad hoc, creando un’atmosfera vibrante.

La presentazione del 23 febbraio si distingue come un’esperienza unica, un’anteprima esclusiva che rivela il fascino senza tempo di “Ciao 2001”. L’evento live non solo celebra il passato ma getta uno sguardo al futuro, coinvolgendo coloro che hanno contribuito agli anni sperimentali. La serata promette di essere un’immersione nella storia di “Ciao 2001”, non solo come rivista ma come fenomeno culturale. L’ingresso libero accoglie tutti gli appassionati desiderosi di rivivere l’effervescenza creativa di un’epoca che ha modellato il cambiamento culturale, sociale e musicale.