Colloquio notturno con un uomo disprezzato di Friedrich Dürrenmatt al Teatro Trastevere

Debutterà giovedì 16 dicembre 2021 alle ore 21.00 al Teatro Trastevere – via Jacopa de’ Settesoli 3 – la pièce...

Debutterà giovedì 16 dicembre 2021 alle ore 21.00 al Teatro Trastevere – via Jacopa de’ Settesoli 3 – la pièce “Colloquio notturno con un uomo disprezzato”, tratta da “Radiodrammi” di Friedrich Dürrenmatt, regia di Fabio Galadini ed interpretata da F. Galadini e Francesco Siggillino

I radiodrammi di Dürrenmatt appartengono al teatro in modo anomalo in quanto mancano dell’elemento sensibile della visibilità. Il pubblico non vede i personaggi, non ne carpisce i tratti fisici, non osserva la scena con i suoi elementi costitutivi e con i suoi giochi di luce. Lo sguardo è altrove, impegnato nell’atto di ricostruire nell’immaginario un’azione drammaturgica che non è mostrata palesemente.

Un teatro di voci in radiodiffusione, interdetto alla vista, ideologicamente complesso; gli interpreti dialogano in sequenze concatenate fra loro in un gioco di suspense emotiva e di investigazione psicologica, sempre più serratamente proiettata verso l’irrevocabile sentenza. In Colloquio notturno con un uomo disprezzato il boia imperturbabile e l’innocente quasi incredulo dialogano intorno al demone del potere tiranno che uccide i corpi degli uomini innocenti, senza mai riuscire a soffocarne lo spirito o a cancellarne la traccia intellettuale e morale.

Qui il “radiodramma” viene messo in scena perché esiste un teatro che può partire da un radiodramma: il teatro morale in senso universale, dove l’unico protagonista, senza alcun gioco retorico, è il messaggio che problematizza il reale, scardina i luoghi comuni ed obbliga alla riflessione, in una parola educa e alimenta in sé quella che Leo De Bernardinis definì essere: «una grande forza civile». Il ribaltamento del ruolo sociale ed il significato del potere, smascherare le meschinità nascoste dietro una facciata perbenista sono i “temi” di Dürrenmatt.

 

Colloquio notturno con un uomo disprezzato, tratto da Radiodrammi di Friedrich Dürrenmatt (regia: Fabio Galadini; aiuto regia: Raffaele Balzano; interpreti: F. Galadini, Francesco Siggillino; produzione: Compagnia Mauri/Sturno) rimarrà in scena al Teatro Trastevere fino a domenica 19 dicembre 2021.

, , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home