Coronavirus, Terra viva Cisl vicina ai propri associati

Terra Viva, associazione Cisl di rappresentanza dei liberi produttori agricoli, esprime vicinanza ai propri associati, in questa delicata fase di...

Terra Viva, associazione Cisl di rappresentanza dei liberi produttori agricoli, esprime vicinanza ai propri associati, in questa delicata fase di gestione dell’epidemia.

“Le regioni maggiormente colpite, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, sono territori ad alta vocazione agricola e di allevamento – afferma il presidente di Terra Viva Claudio Risso –. Come associazione di categoria stiamo seguendo con particolare attenzione l’evolversi della situazione, le eventuali implicazioni per le nostre aziende e per i lavoratori. Restiamo a disposizione del ministero dell’Agricoltura per le disposizioni che intenderà adottare per affrontare l’emergenza di queste settimane”.  Per questa ragione il ministro Bellanova ha condiviso, con i capi dipartimento e gli uffici del Ministero, l’attivazione di una task force presso il Mipaaf e già definito un primo calendario di incontri con organizzazioni di settore, distribuzione, parti sociali e Regioni. “Ricordiamo, in ogni caso – conclude Risso – che nelle aree a rischio Regioni e Aziende sanitarie hanno già disposto misure cautelative con la chiusura di negozi e centri commerciali dove ci siano ampie forme di aggregazione. Indicazioni diverse, invece, sono state destinate ai mercati all’aperto. È infine importante ricordare che i prodotti agricoli stanno regolarmente arrivando nei punti di distribuzione e che gli approvvigionamenti non sono mai stati interrotti”.

, , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home