Daje de Alberi: la cooperazione che aiuta Roma

Decine e decine di cittadini stanno prendendo parte agli eventi di cura promossi dall’associazione di tutela ambientale “Daje de Alberi”...

Decine e decine di cittadini stanno prendendo parte agli eventi di cura promossi dall’associazione di tutela ambientale “Daje de Alberi” in diverse zone della Capitale.

I volontari non hanno fermato, anzi hanno moltiplicato le loro iniziative nel periodo estivo per assicurare l’apporto di acqua a centinaia di alberi, fra i quali molti in sofferenza a causa dell’afa perdurante da tempo. Oltre all’innaffiamento, vengono zappati e puliti sia gli alberi piantati lungo le strade dall’associazione nelle ultime stagioni sia altri alberi del patrimonio pubblico esistente.

Grande spazio viene dato al plogging grazie al quale si ottiene in ogni appuntamento il risultato di riciclare una quantità assai considerevole di plastica, lattine di alluminio, bottiglie di vetro oltre a raccogliere centinaia di mozziconi. I quartieri interessati sono Nomentano, Pietralata, Fidene, Trieste-Parioli e Piazza Bologna. L’ultimo evento, a Villa Paganini, vicino a Villa Torlonia.

Sono occasioni che uniscono diverse generazioni nella cura in quanto la tutela ambientale e l’approccio sociale combaciano nella rigenerazione del territorio di Daje de Alberi. Prosegue, intanto, grazie alla generosità dei romani e di abitanti di altre città, la raccolta fondi online per riuscire a curare, salvare e piantare alberi in collaborazione con il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale e con la consulenza scientifica del prof. Francesco Ferrini, tra i più autorevoli esperti internazionali di arboricoltura.

www.gofundme.com/f/dajedealberi2022

https://www.facebook.com/dajedealberi 

https://www.instagram.com/dajedealberi

 

, ,
Madia Mauro

Madia Mauro

Esperta di Comunicazione, promuove eventi culturali e scrive di attualità, arte, fotografia, musica e spettacolo.  

Dalla Home