E tu come stai? In sala a Roma il documentario sulla lotta dei lavoratori GKN

Mercoledì 20 marzo alle ore 20:00, presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma, sarà proiettato il documentario E tu come...

E tu come stai? Il documentario sulla lotta dei lavoratori GKN

Mercoledì 20 marzo alle ore 20:00, presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma, sarà proiettato il documentario E tu come stai? di Filippo Maria Gori e Lorenzo Enrico Gori, che racconta la vicenda dei lavoratori della ex GKN Driveline Firenze.

Un film di impegno sociale. Il documentario, presentato in anteprima al 63° Festival dei Popoli, ha riscosso un grande successo di critica e pubblico, offrendo uno spaccato vivido e toccante della lotta dei lavoratori contro la delocalizzazione a fini speculativi dello stabilimento di Campi Bisenzio (FI).

La mobilitazione del Collettivo di Fabbrica. Dopo la chiusura improvvisa della fabbrica nel luglio 2021, i circa 500 operai hanno reagito con tenacia e determinazione, dando vita a un’assemblea permanente e a una mobilitazione che ha coinvolto l’intera comunità. Il film segue passo dopo passo questa resistenza, mostrando la forza e l’unione dei lavoratori, il loro coraggio e la loro speranza di fronte a un futuro incerto.

Un’occasione di confronto. La proiezione del film sarà l’occasione per un confronto diretto con il regista Filippo Maria Gori, il produttore Luca Ricciardi dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ETS e il delegato RSU Dario Salvetti del Collettivo di Fabbrica GKN.

Parte dei ricavati della serata saranno devoluti alla campagna di azionariato popolare lanciata dalla cooperativa GFF (Gkn For Future) a sostegno dei piani di riconversione industriale ideati dai lavoratori.

Un film che fa riflettere. E tu come stai? non è solo un documentario sulla lotta dei lavoratori GKN, ma è anche un film che ci interroga sulla nostra società, sul valore del lavoro e sulla dignità delle persone.

, , , , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home