Enotica 2024: XII Edizione del Festival del Vino, Cibo e Sensualità al CSOA Forte Prenestino

Dal 15 al 17 marzo 2024, il CSOA Forte Prenestino ospita ENOTICA 2024, un evento imperdibile che celebra la dodicesima...

enotica 2024 forte prenestino

Dal 15 al 17 marzo 2024, il CSOA Forte Prenestino ospita ENOTICA 2024, un evento imperdibile che celebra la dodicesima edizione del Festival del Vino, del Cibo e della Sensualità. Un’esperienza unica che abbraccia i principi dell’agricoltura contadina, biodiversità, bene comune, filiera corta e tracciabilità dei prodotti.

Il festival si propone come un’occasione per coltivare la consapevolezza sulla corretta produzione del vino. Ogni partecipante si impegna attivamente nella promozione di pratiche agricole sostenibili, abbracciando un cambio virtuoso lontano dalle logiche della globalizzazione.

ENOTICA 2024 si articola in tre giornate ricche di degustazioni, eventi musicali, performance, e condivisione di conoscenze. Il programma dettagliato è consultabile sul sito ufficiale https://www.enotica.it/.

Il CSOA Forte Prenestino, centro sociale autogestito dal 1986, ospita l’evento, promuovendo una socialità alternativa basata sulla libera associazione di individui. Nonostante le sfide e le diversità, il Forte rimane un luogo di incontro, divertimento e organizzazione collettiva.

L’iniziativa si svolgerà nelle celle e nelle piazze del Forte, con live, DJ set, performance e degustazioni. L’accesso alle degustazioni sarà garantito fino a un’ora prima della chiusura dei sotterranei, regolamentato per garantire sicurezza e fruibilità.

ENOTICA 2024, un’esperienza che riunisce produttori, amanti del buon cibo e del vino, in una cornice etica che promuove la sostenibilità e il rispetto per la terra. Imperdibile per chi cerca un modo alternativo di vivere e condividere sapori e odori.

, , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home