Eurispes: 2° Rapporto sulla Scuola e l’Università – Critiche, sfide e speranze per il sistema educativo italiano

Il 2° Rapporto sulla Scuola e l’Università, presentato dall’Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali (Eurispes), offre un’analisi approfondita sullo...

Gian Maria Fara, Rapporto sulla Scuola
Gian Maria Fara

Il 2° Rapporto sulla Scuola e l’Università, presentato dall’Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali (Eurispes), offre un’analisi approfondita sullo stato attuale del sistema educativo italiano. Il Presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara, sottolinea la persistenza di sfide strutturali e criticità nel sistema educativo, evidenziando l’urgenza di riforme strutturali per affrontare i cambiamenti epocali che l’educazione sta affrontando.

Sfide Strutturali e Critiche del Sistema Educativo:

  1. Burocrazia Straripante: Una media del 93% dei docenti lamenta che la burocrazia è diventata un ostacolo significativo, distogliendo l’attenzione dal ruolo formativo.
  2. Investimenti Insufficienti: Quasi l’87% degli insegnanti ritiene che gli investimenti nell’istruzione siano insufficienti, una preoccupazione diffusa tra le diverse fasce scolastiche.
  3. Riforme Incomplete: Nel corso degli ultimi vent’anni, numerose riforme sono state avviate ma spesso abbandonate o smontate, contribuendo a una mancanza di continuità e stabilità nel sistema.
  4. Impatto della Pandemia: L’esperienza della pandemia ha portato riflessioni miste sull’istruzione a distanza (DaD), con il 55,7% dei docenti segnalando aspetti sia positivi sia negativi.

Situazione nelle Scuole Primarie e Secondarie:

  1. Problemi Strutturali: Sovraffollamento delle classi, carenze nella presenza di mediatori interculturali e psicologi, e una governance degli istituti scolastici critica sono alcuni dei problemi evidenziati.
  2. Richiesta di Innovazione: Gli insegnanti desiderano una maggiore integrazione delle discipline STEM nei programmi di insegnamento e una maggiore utilizzazione delle tecnologie educative.
  3. Critiche al Sistema di Valutazione: Circa il 61% degli insegnanti delle primarie e medie si dichiara insoddisfatto del sistema di valutazione basato sui voti.

Situazione nelle Scuole Superiori:

  1. Percezione di Disparità: Il 77,4% degli insegnanti delle superiori ritiene che ci sia ancora una cultura che considera gli istituti tecnici e professionali come percorsi formativi “di serie B”.
  2. Educazione Universitaria: Il 97% dei professori universitari considera l’insegnamento in presenza come fondamentale, esprimendo un’opinione negativa verso le Università telematiche.
  3. Progetto Erasmus: La maggioranza dei professori ritiene importante, se non prioritario, l’ampliamento delle opportunità di partecipazione al progetto Erasmus, soprattutto per gli studenti economicamente svantaggiati.

Il rapporto evidenzia la necessità di affrontare le sfide attuali e future, sottolineando che l’istruzione rappresenta il futuro dell’Italia. Concludendo, Gian Maria Fara si dice fiducioso nel buon uso dei finanziamenti del PNRR per migliorare il sistema educativo italiano, sottolineando che investire nell’istruzione è cruciale per la crescita del paese.

, , , ,
Maurizio Riccardi

Maurizio Riccardi

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Dalla Home