Festival del Cinema Italiano a Patti dal 2 al 6 luglio

Il Festival del Cinema Italiano con le sue “Stelle d’argento” tornerà a far compagnia al suo pubblico, regalando emozioni e...

Tindari e il Teatro Greco

Il Festival del Cinema Italiano con le sue “Stelle d’argento” tornerà a far compagnia al suo pubblico, regalando emozioni e divertimento, da martedì 2 a sabato 6 luglio 2024 nel suggestivo comune di Patti (ME) con le sue piazze, i palazzi storici e il maestoso Teatro Greco di Tindari, in cui si svolgerà la premiazione e serata di Gran Gala “Stelle d’Argento”, che avrà come madrina e conduttrice la giornalista Rai Roberta Ammendola.

Sei giornate di proiezioni, incontri, dibattiti e masterclass. Protagonisti attori e registi, critici e giornalisti di settore. Non mancheranno produttori, sceneggiatori e addetti ai lavori per discutere sul futuro del settore. Per l’occasione verrà allestita una mostra collettiva di pittori provenienti da tutto il mondo negli storici palazzi Galvagno e San Francesco con il progetto “Arte & Cinema – La Grande Bellezza

Ad accompagnare i vari appuntamenti saranno cantanti, cabarettisti e chef stellati. Fra i più attesi il World Chocolate Day con Igino Massari e Simone Sabatini. In collaborazione con il Conservatorio Arcangelo Corelli di Messina, otto spazi musicali saranno dedicati prevalentemente ai giovani. Omaggio al Maestro Luttazzi nel centenario della sua nascita.

In lizza per le Stelle d’Argento ci saranno opere cinematografiche, lungometraggi e corti, documentari di produzioni indipendenti e delle majors del cinema mondiale, senza mai dimenticare tradizioni e valori di una terra, la Sicilia, che ha dato i natali a personaggi e maestranze che hanno fatto la storia del cinema.

Il cinema sarà anche strumento di sensibilizzazione per la salvaguardia dell’ecosistema. Fra i progetti presentati “Preferisco il rumore del mare”, una collaborazione fra il cinema italiano e i Paesi che condividono “lo stesso mare” con documentari realizzati da registi marocchini.

Non mancheranno campagne tutte italiane, che con uno sguardo al mondo, affrontano la crisi climatica, come “Only One” la campagna internazionale lanciata da MarevivoMarina Militare e Fondazione Dohrn sulla transizione ecologica a bordo delle navi scuola Palinuro e Vespucci, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica e del Ministero per la Protezione civile e le Politiche del mare.

La “maratona culturale” proseguirà alle Isole Eolie con il “Malvasia Food & Wine Festival”. 

Partenza dal Golfo di Patti o dal Porto di Capo D’Orlando domenica 7 luglio 2024. Una nave, fino a mercoledì 10 luglio, porterà ospiti, attori, produttori, sceneggiatori e giornalisti alle Eolie per far scoprire loro il territorio.

, , , , , , , , , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home