Fridays for Future: giovani in prima linea per la difesa del pianeta

A Roma, la mattina del 19 aprile, è partito da Piazza della Repubblica il corteo organizzato dalla famosa associazione ambientalista...

Fridays for Future
Foto Simona Mattei © AGR

A Roma, la mattina del 19 aprile, è partito da Piazza della Repubblica il corteo organizzato dalla famosa associazione ambientalista Fridays for Future in protesta contro l’inquinamento e lo sfruttamento ambientale. 

Al tema ambientale si sono associati altri movimenti di protesta. Forte e chiara è stata ad esempio la richiesta di un immediato cessate il fuoco in Palestina.

La rabbia giovanile si è espressa in modo assolutamente non violento: in prima fila, in testa al corteo, si trovavano centinaia di giovani provenienti dalle realtà liceali romane, decisi a far sentire la propria voce in materia di transizione ecologica e sostenibilità.

Durante la sfilata, numerose figure attiviste e ambientaliste note nella Capitale si sono esibite esprimendo la propria arte ma anche facendo sentire il proprio dissenso nei confronti di istituzioni che sembrano non ascoltare la voce di chi si appresta a vivere in un mondo sempre più arido e desertificato.

La lotta per la giustizia climatica è un terreno fertile, alle proteste per la tutela dell’ambiente si associa inevitabilmente una nuova visione del mondo dichiaratamente femminista e antispecista.

Il mondo è di tutti, specialmente di quelli che lo rispettano.

Chiara Cecere

Chiara Cecere

Dalla Home