Attualità

G7: appello per la pace e sostegno a Kiev

Durante il vertice del G7 a Borgo Egnazia, i leader mondiali hanno lanciato un appello per il rispetto della tregua olimpica e hanno ribadito il loro impegno a sostenere l’Ucraina. Papa Francesco ha esortato i grandi della terra a lavorare per la pace, sottolineando l’importanza di porre fine ai conflitti in corso.

Impegno per l’Ucraina

Nel comunicato finale del summit, i leader del G7 hanno chiaramente espresso che la Russia deve “porre fine all’aggressione” contro l’Ucraina e “pagare i danni che ha causato”. Hanno ribadito il loro sostegno a Kiev “per tutto il tempo necessario” e hanno appoggiato la Formula di pace proposta da Volodymyr Zelensky. Questa sarà discussa alla Conferenza in Svizzera, rappresentando lo schema da cui partire per immaginare la fine del conflitto.

Tregua Olimpica

I leader del G7 hanno anche fatto un forte appello per il rispetto della “tregua olimpica”, come stabilito dalla risoluzione dell’ONU adottata nel dicembre scorso. Questo appello è stato incluso nelle conclusioni del vertice in vista dei Giochi Olimpici di Parigi, che si terranno a luglio.

Accordi di Sicurezza

Durante la due giorni del vertice, Zelensky ha ottenuto significativi successi diplomatici, siglando due accordi di sicurezza decennali con il Giappone e gli Stati Uniti. Questi accordi rappresentano un passo importante per l’integrazione dell’Ucraina nella NATO. I partner della NATO e il Giappone hanno rinnovato il loro impegno a fornire supporto a Kiev, promettendo aiuti militari, finanziari, umanitari e per la ricostruzione.

Fondi e Responsabilità

I leader del G7 hanno concordato su un prestito di 50 miliardi di dollari per l’Ucraina, garantito dai profitti dei beni russi congelati nelle banche occidentali. Hanno anche sottolineato che la Russia deve essere ritenuta responsabile per i danni inflitti all’Ucraina, che secondo la Banca Mondiale superano i 486 miliardi di dollari. Il ripagamento di questi danni è considerato un obbligo sancito dal diritto internazionale.

Conclusioni

Il vertice del G7 a Borgo Egnazia ha riaffermato il ruolo insostituibile di questa coalizione nella gestione delle crisi globali. I leader mondiali hanno dimostrato unità e determinazione nel supportare l’Ucraina e nel lavorare per la pace. Papa Francesco ha svolto un ruolo chiave, richiamando all’azione per il bene comune e la fine dei conflitti.


Maurizio Riccardi

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Articoli Recenti

Menzione d’Onore in Costiera Amalfitana per Annamaria Bovio

La giuria della XVIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, per la sezione Narrativa/Saggistica/Antologie, ha…

11 Luglio 2024

Dacia Maraini torna nella Biblioteca di Sacrofano “Al Tempo Ritrovato”

Si è svolto con notevole affluenza di pubblico martedì 9 luglio 2024 presso la Biblioteca Comunale di Sacrofano (RM) “Al Tempo…

11 Luglio 2024

Al via la terza edizione del Caltagirone Short FilmFest

Da venerdì 12 a venerdì 14 luglio 2024 tre serate di proiezioni e incontri per scoprire…

11 Luglio 2024

15 anni senza Karl Malden

Quindici anni fa moriva il grande attore americano, interprete di Boomerang - L’arma che uccide, Un tram…

10 Luglio 2024

Annunciata la giuria della terza edizione del Caltagirone Short FilmFest

Presidente di giuria della III edizione del Caltagirone Short FilmFest sarà il regista e sceneggiatore Mimmo…

09 Luglio 2024

Il Fair Play fa tappa al Meeting Internazionale “Sport e Solidarietà”

Il XXXV Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport e Solidarietà” sarà l’evento principale dell’estate dell’atletica a Nord…

09 Luglio 2024