“Ho scelto di sorridere”, la biografia di Patrizia Pellegrino

 La produttrice cinematografica, attrice e conduttrice televisiva Patrizia Pellegrino racconta la sua vita in un libro che prende il titolo di Ho scelto...

Cover libro Patrizia Pellegrino

 La produttrice cinematografica, attrice e conduttrice televisiva Patrizia Pellegrino racconta la sua vita in un libro che prende il titolo di Ho scelto di sorridere (Frascati & Serradifalco editori, 2023) – prefazione di Simona Izzo, postfazione di Miriana Trevisan – nel quale la Pellegrino si racconta attraverso il sorriso, fra amori, maternità, carriera e pensieri legati al suo trascorso artistico e personale.

Un libro in cui P. Pellegrino usa per difendersi l’arma del sorriso, un’arma forte e terapeutica utilizzata con l’intento di suscitare buon umore e allegria in chi la incontra, il tutto nonostante i momenti belli e brutti della vita. Un libro che la stessa Simona Izzo, nella prefazione, ha definito come «terapeutico, perché lei ha un metodo per tenere a bada la tristezza, e tra le righe di questo lungo racconto di vita». 

Nella sua biografia la Pellegrino, infatti, incoraggia al sorriso nonostante le divergenze della vita. Una vita che scorre tra successi professionali legati alla sua carriera, amori passionali e ricordi di una maternità difficile, che la porterà anche ad adottare un bambino, il piccolo Gregory, proveniente dalla Russia. Dalle parole del principe Alberto di Monaco che le chiese di sorridere sempre perché in lei rivedeva il sorriso della madre, Grace Kelly, ai ricordi d’infanzia legati alla scoperta dell’affascinante mondo del cinema, le sue radici campane e il suo concetto di amicizia, un legame unico che, spesso, nel mondo dello spettacolo rischia di mischiarsi con invidie e falsità e che per questo la Pellegrino definisce nel suo libro come un «vero legame con una persona speciale, che si basa sull’essere orgogliosi l’uno dei successi dell’altra». 

Fra le pagine del suo libro si percepisce anche l’amore che la Pellegrino nutre per il suo paese: l’Italia, che a detta sua«è il Paese più bello del mondo, non possiamo permettere che soffra, e i soldi vanno incanalati nel teatro, nel cinema, nella cultura, nell’istruzione, nella bellezza e nel turismo. Palermo è la mia seconda città, la amo proprio perché lì ritrovo l’ambiente napoletano, ricevo tanto amore e attenzioni». Ed è proprio parlando di Palermo che la Pellegrino volge un ricordo anche agli eroi dell’antimafia, tra i quali, Falcone e Borsellino che, «hanno dato la loro vita per rendere questa nazione un posto migliore. Nessuno li ha mai costretti a fare nulla. Tutto ciò che hanno fatto è stato fatto col cuore». 

Patrizia Pellegrino esordisce nel mondo del cinema con Luca De Filippo, che la sceglie come protagonista della fiction Petrosinella. Svolge anche una carriera di cantante, lanciata da Corrado con la sigla Beng! del programma televisivo Gran Canal. Come conduttrice, ha successivamente presentato Chewing gum show insieme a Maurizio Micheli, Night and DayChi tiriamo in balloIl piacere dell’estate e Sereno Variabile. Dalla fine degli anni Ottanta si dedica al teatro, dove ha la possibilità di recitare in ruoli più impegnati. Attualmente svolge l’attività di attrice teatrale e produttrice cinematografica. Nel corso della sua carriera ha più volte collaborato con Gigi Proietti (con il quale ha interpretato il personaggio della signora dell’onorevole nel programma Club 92 trasmesso su RaiDue), Enrico Montesano (nella serie tv Pazza famiglia) e Gino Bramieri. Dal   settembre 2010 conduce Botteghe e mestierisul canale satellitare Leonardo (Sky). Con l’ex marito Pietro Antisari Vittori ha avuto quattro figli: Tommaso, Arianna, Riccardo (deceduto a dieci giorni dalla nascita) e Gregory, adottato in Russia e la cui vicenda è documentata nel libro autobiografico Per avere Gregory (Mursia editore, 1997).

Ho scelto di sorridere, di Patrizia Pellegrino, pubblicato da Frascati & Serradifalco editori (Roma) – prefazione: Simona Izzo; postfazione: Miriana Trevisan; pp. 144 -, è disponibile in libreria e online da novembre 2023. 

, , , , ,
Madia Mauro

Madia Mauro

Esperta di Comunicazione, promuove eventi culturali e scrive di attualità, arte, fotografia, musica e spettacolo.  

Dalla Home