Horny di Antonio Ornano al Teatro Sociale di Camogli

Verrà ospitato sabato 17 novembre 2018 alle ore 21 al Teatro Sociale di Camogli (GE) lo spettacolo “Horny”, l’ideale prosecuzione...

Verrà ospitato sabato 17 novembre 2018 alle ore 21 al Teatro Sociale di Camogli (GE) lo spettacolo “Horny”, l’ideale prosecuzione di “Crostatina Stand Up”, un monologo da stand up comedian di e con Antonio Ornano.

Un monologo dal ritmo incalzante e senza orpelli scenografici o travestimenti.

Horny è il soprannome di Antonio Ornano, un uomo adulto che ancora deve capire cosa si aspetta dalla vita. Horny è la cronaca spietata delle sue fragilità come marito e come padre. Un inno all’incompiutezza emotiva e sentimentale del maschio “adulto”, un’ode all’imperfezione che in chiave comica si propone di squarciare l’ipocrisia di una società che ci vorrebbe sempre infallibili e di successo.

Ed è così che prenderanno voce molti pensieri intimi e alle volte inconfessabili. L’importanza del rock e di Bruce Springsteen nel complesso processo di crescita e formazione del protagonista, le sue prime pulsioni sessuali, il ruolo salvifico delle piccole menzogne intuitive e riflessive nel rapporto con la moglie Crostatina, il sesso matrimoniale dopo l’arrivo dei figli, i viaggi in traghetto con tutta la famiglia, e molte altre.

Ma si proverà anche a riflettere su come ci vediamo proiettati nella terza età e su come un immaginario collettivo imbottito di luoghi comuni sovente condizioni il nostro approccio all’omosessualità, e, in generale, a tutto ciò che erroneamente viene considerato “diverso” ma che, molto più semplicemente, si ha paura di conoscere.

 

 

, ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home