I Ponti della Memoria: Arte, Fibre e Carta oltre i Confini

Nel suggestivo scenario del Palazzo Besso a Roma, l’Associazione Texfilart presenta “I Ponti della Memoria”, una mostra dedicata alle opere...

Mostra I PONTI DELLA MEMORIA

Nel suggestivo scenario del Palazzo Besso a Roma, l’Associazione Texfilart presenta “I Ponti della Memoria”, una mostra dedicata alle opere di Marussia Kalimerova e Tania Kalimerova, artiste bulgare che hanno lasciato un’impronta indelebile nel mondo dell’arte tessile contemporanea.

L’inaugurazione avverrà giovedì 8 febbraio 2024 alle ore 17.00 e sarà presieduta da S.E. Todor Stoyanov, Ambasciatore straordinario della Repubblica di Bulgaria in Italia. La mostra, che si protrarrà fino al 23 febbraio, è patrocinata dall’Istituto Bulgaro di Cultura a Roma e dall’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria.

L’evento, proposto in collaborazione con la Fondazione Marco Besso ETS, si preannuncia come un’opportunità unica di esplorare il mondo affascinante delle fibre e della carta attraverso arazzi, sculture, opere materiche e tessiture di carta. Un omaggio speciale a Marussia Kalimerova, scomparsa nel 2017, e alla sua preziosa eredità artistica.

Le opere saranno presentate in due sale, ciascuna dedicata a una delle sorelle artiste. La prima sala accoglierà gli arazzi di Marussia Kalimerova, esemplificando la sua maestria nella tecnica di alto liccio e Gobelin. La seconda sala ospiterà le opere materiche di Tania Kalimerova, un connubio di carta di riso cinese, carta giapponese e interventi tessili di seta.

Il Prof. Claudio Strinati, storico e critico d’arte, introdurrà le artiste e offrirà un’analisi critica delle opere esposte.

La mostra “I Ponti della Memoria” si propone di tracciare un percorso attraverso l’evoluzione dell’arte tessile dagli anni ottanta a oggi, rappresentando il legame indissolubile tra il passato e l’attuale estetica artistica. Un’occasione per esplorare il talento straordinario delle sorelle Kalimerova, esemplificato nelle varie forme d’arte esposte.

La mostra è aperta dal lunedì al venerdì, previa prenotazione, fino al 23 febbraio 2024. I visitatori avranno l’opportunità di approfondire la conoscenza delle opere anche il 21 febbraio, in una giornata dedicata al ricordo dell’artista Marussia Kalimerova.

, , , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home