Il cantautore e polistrumentista Mario Venuti ospite della III edizione del Caltagirone Short FilmFest

Da venerdì 12 a domenica 14 luglio 2024 la kermesse ospiterà cortometraggi e artisti capaci di diffondere la cultura siciliana in...

Mario Venuti
Mario Venuti (foto per gentile concessione di MeOSpettacoli)

Da venerdì 12 a domenica 14 luglio 2024 la kermesse ospiterà cortometraggi e artisti capaci di diffondere la cultura siciliana in Italia e nel mondo.

Fra i primi ospiti annunciati della terza edizione del Caltagirone Short FilmFest (12-14 luglio 2024) vi è Mario Venuti, cantautore e polistrumentista siciliano che vanta una carriera internazionale fatta di tanta musica ma anche cinema. 

L’artista è stato infatti protagonista del documentario Qualcosa brucia ancora, del regista catanese Daniele Gangemi, e che racconta lo straordinario percorso artistico del cantante, lasciando anche emergere il legame del cantautore, originario di Siracusa, con la città dell’elefante.

In collaborazione con MeOSpettacoli, Mario Venuti sarà ospite sul palco in Piazza del Municipio nella serata finale di domenica 14 luglio.

Siracusano di origine ma catanese di adozione, Mario Venuti vanta una lunga carriera artistica fatta di tante hit di successo e famose collaborazioni. Da quella con Carmen Consoli, per la quale scrive Amore di plastica e con la quale canta il successo Mai come ieri, a quella con Raf, con il brano Estate in città.

Partecipa al Festival di Sanremo nel 2004 dove, con il brano Crudele, vince il Premio Mia Martini / Premio della Critica e il Premio Radio e TV Private. Importanti le sue collaborazioni ai testi per Raf, Sirya, Patrizia Laquidara, Nicky Nicolai e Mietta. 

Nel 2005 la sua Echi d’infinito vincerà Sanremo, nella sezione donne, cantata da Antonella Ruggiero. 

Al Caltagirone Short FilmFest Mario Venuti ripercorrerà la sua carriera proponendo le sue hit di maggiore successo.

La kermesse internazionale, organizzata dal Comune di Caltagirone e dal medesimo patrocinato insieme a Regione Sicilia – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, ospita cortometraggi e artisti capaci di diffondere la cultura siciliana in Italia e nel mondo.

La direzione artistica del festival, che fin dalla sua prima edizione si svolge nel cuore della città calatina, è affidata alla giornalista, scrittrice e sceneggiatrice Angela Failla ed alla producer, attrice e cantante di origine catalana Eva Basteiro-Bertolí.

Fino a sabato 29 giugno 2024 è aperto il bando di concorso sulla piattaforma Filmfreeway 

https://filmfreeway.com/CaltagironeShortFilmFest

per i cortometraggi internazionali, nazionali e, come da tradizione, per quelli di matrice siciliana.

, , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home