Il Congresso del Partito dei Socialisti europei sancisce l’unità progressista in vista delle elezioni

Il Congresso del Partito dei socialisti europei (PES), svoltosi sabato a Roma, ha rappresentato un momento cruciale per l’unità progressista...

Congresso Pes

Il Congresso del Partito dei socialisti europei (PES), svoltosi sabato a Roma, ha rappresentato un momento cruciale per l’unità progressista in Europa. I capi di governo di Germania, Spagna, Portogallo e Danimarca hanno partecipato, consolidando il fronte socialdemocratico. L’evento ha visto l’ufficializzazione della candidatura di Nicholas Schmit, Commissario europeo per l’occupazione, come il candidato del PES alla presidenza della Commissione europea.

Schmit, in un discorso deciso, ha criticato Giorgia Meloni per le sue alleanze con Viktor Orban, definendo il progetto europeo in pericolo. Il presidente del PES, Stefan Löfven, ha dichiarato che l’Europa deve resistere all’estremismo di destra e ha sottolineato il sostegno incondizionato all’Ucraina, invasa dalla Russia. Il premier spagnolo Pedro Sánchez ha avvertito che l’anima dell’Europa è in pericolo, spingendo i socialdemocratici a difenderla.

Il Congresso ha anche affrontato temi cruciali come il Green Deal e il sostegno alla democrazia in Russia, ricordando Alexei Navalny. Frans Timmermans ha respinto le critiche della Lega e di Fratelli d’Italia, sottolineando il suo ruolo nella riforma ambientale.

Le conclusioni del Congresso hanno evidenziato la necessità di costruire soluzioni reali per i cittadini europei. Antonio Costa, primo ministro portoghese, ha elogiato il candidato Schmit per il lavoro sul salario minimo e il pilastro sociale. Il PES ha anche reso omaggio a Giorgio Napolitano, Jacques Delors e Martti Ahtisaari.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, ricevuto dal presidente Mattarella, ha chiuso il Congresso, conferendo un’aura di autorevolezza al momento. Le conclusioni sono state affidate a Elly Schlein, leader del Partito democratico italiano. In vista delle elezioni, il PES si presenta come forza unita e determinata a difendere i valori europei.

FOTOGALLERY

, , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home