Il convegno Riforma Cartabia: le nuove frontiere della CTU in Campidoglio

Si è svolto giovedì 6 aprile 2023 in Campidoglio a Roma il convegno “Riforma Cartabia: le nuove frontiere della CTU”...

Si è svolto giovedì 6 aprile 2023 in Campidoglio a Roma il convegno “Riforma Cartabia: le nuove frontiere della CTU” organizzato da Psicologia in Tribunale con le Sezioni dell’ ONDIF (Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia) di Roma e Matera, insieme al Comune di Roma.

Notevole la partecipazione del pubblico – sia in sala sia da remoto – e numerosi i relatori/relatrici, fra magistrati, avvocati e psicologi di fama nazionale, i quali/le quali si sono alternati nel corso dell’intera giornata sui temi della nuova Riforma del Diritto di Famiglia e hanno condiviso le loro esperienze sul campo.

Moltissime le novità della Riforma illustrate dagli oratori, sia nei suoi risvolti positivi sia nelle criticità procedurali ancora non risolte. E la speranza che la sua applicazione pratica migliori il lavoro di tutti gli operatori e aiuti i cittadini a trovare risposte adeguate.

Nel corso del convegno sono stati esposti anche i risultati di un’inchiesta condotta con il coinvolgimento di molti professionisti sulle condizioni lavorative dei consulenti tecnici psicologi in Italia. È emersa un’evidente insoddisfazione nel vedere non adeguatamente riconosciuto il proprio ruolo.

La Psicologia Giuriridico-Forense è entrata a far parte integrante delle categorie disciplinari cui i tribunali italiani hanno la possibilità di attingere per la creazione dei propri Albi. Questa è soltanto una fra le molte novità introdotte dalla Legge delega n. 206/2021, nota anche come Riforma Cartabia.

La legge si pone come obiettivi principali quelli di semplificare e velocizzare i contenziosi, ma anche di razionalizzare le procedure del processo civile, nel rispetto del principio del contraddittorio. Le novità riguarderanno tutti i cittadini coinvolti in contenziosi familiari.

Il Decreto Legislativo n. 149 del 18 ottobre 2022 introduce inoltre, a partire dal 28 febbraio 2023, importanti novità in tema di CTU in riferimento alle separazioni, al divorzio e all’affidamento. Si renderà perciò necessario rivedere mentalità consolidate e strategie operative.

La vera sfida della riforma è infatti, da un lato, la specializzazione della magistratura del Tribunale unico della famiglia; dall’altro, la speculare ed altrettanto necessaria specializzazione e formazione degli avvocati e dei consulenti che si occuperanno dei diritti delle persone, delle relazioni familiari e dei minori.

Da sempre attenti a tali argomenti, in questo primo convegno in presenza e online di Psicologia in Tribunale in tandem con le sezioni di Roma e Matera dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia, non era possibile, perciò, esimersi dal tentativo di approfondire con esperti del settore i temi che si spalancano all’orizzonte della CTU, dedicando inoltre un ultimo momento di confronto sui temi affrontati con esponenti del mondo politico e associazionistico.

Il convegno si è svolto in quattro sezioni: Riforma Cartabia: Aspetti normativi (relatori/relatrici: Claudio Cecchella, Romolo Donzelli, Lucia Elsa Maffei, Gabriella Toscano); Riforma Cartabia: procedure innovative (relatrici: Francesca Menditto, Monica Caruso, Adriana Mazzuchelli, Maria Monteleone, Fiorella D’Arpino, Francesca Siboni); Professione Psicologo Giuridico: il mestiere possibile (relatori/relatrici: Anna Maria Giannini, Gianluca Gelso, Maria Rita Consegnati, Lucrezia Colmayer, Giampaolo Di Marco, Maria Giovanna De Toma, Sabrina Tosi; Lo Psicologo Giuridico Forense: scenari futuri e sviluppo della professione (relatori/relatrici: Massimo Moriconi, Dominella Quagliata, Paolo Storani, Roberto D’Amico, Maria Cristina Passanante).

 

 

, , , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home