Il Sale della Terra: un viaggio fotografico di Sebastião Salgado proiettato a Officina Pasolini

Il 25 febbraio, alle 21:00, Officina Pasolini offre l’opportunità di immergersi in un’esperienza cinematografica straordinaria con la proiezione di “Il...

il sale della terra - salgado

Il 25 febbraio, alle 21:00, Officina Pasolini offre l’opportunità di immergersi in un’esperienza cinematografica straordinaria con la proiezione di “Il sale della terra” un film-documentario diretto da Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado. Quest’opera pluripremiata esplora in dettaglio la vita e la carriera del celebre fotografo brasiliano Sebastião Salgado, un candidato all’Oscar e vincitore di prestigiosi premi come i Cesar e il David di Donatello.

Il percorso di Salgado è un viaggio affascinante: laureatosi in economia nel 1969, abbandona il Brasile del regime militare trasferendosi in Europa con la moglie. Il lavoro iniziale con l’International Coffee Organization lo porta a sviluppare un appassionato interesse per la fotografia, abbandonando una promettente carriera come economista nel 1973. I suoi primi reportage internazionali si concentrano sull’Africa, inaugurando un capitolo significativo della sua carriera.

Il documentario si focalizza sui progetti iconici di Salgado, successivamente pubblicati in libri, che spaziano dall’America Latina (“The Other Americas”) alle drammatiche condizioni dei popoli africani (“Sahel: The End of the Road”), alle condizioni dei lavoratori globali (“Workers”), alle grandi migrazioni umane (“Migrations”) e agli angoli del pianeta ancora intatti dalla modernità (“Genesis”). Un aspetto notevole del racconto è il coinvolgimento di Salgado e sua moglie in un progetto di riforestazione della Mata Atlantica.

Il film, inserito nella shortlist degli Oscar nel dicembre 2014, ha ricevuto l’ufficiale candidatura il 16 gennaio 2015, attestando il riconoscimento della sua straordinaria qualità. La colonna sonora, firmata da Laurent Petitgand, è stata altrettanto acclamata, guadagnandosi un posto nella longlist delle 114 colonne sonore candidate agli Oscar per la miglior colonna sonora.

In conclusione, questa proiezione promette un’esperienza cinematografica avvincente e riflessiva, arricchita dalla maestria di Salgado e dall’impeccabile regia di Wenders e Ribeiro Salgado.

, , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home