Innovation Training Summit: il futuro della formazione in primo piano

L’Innovation Training Summit 2024 si è svolto a Roma, riunendo oltre 190 relatori e 1500 partecipanti per due giorni di...

Gilberto Pichetto Fratin Innovation Training Summit Formazione
Gilberto Pichetto Fratin - Foto Maurizio Riccardi © AGR

L’Innovation Training Summit 2024 si è svolto a Roma, riunendo oltre 190 relatori e 1500 partecipanti per due giorni di discussione e networking sul futuro della formazione. Questo primo evento nazionale B2B nel settore della formazione è progettato per favorire l’apprendimento e la crescita, offrendo un’ampia varietà di workshop, sessioni di networking e un’esposizione delle aziende del settore.

Il Summit ha aperto i battenti con il saluto del ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, sottolineando l’importanza della formazione continua in un’epoca caratterizzata da rapidi cambiamenti tecnologici e climatici. Il tema centrale del Summit, “Tra sfide epocali e opportunità di cambiamento”, evidenzia la necessità di adattarsi ai mutamenti globali e di abbracciare soluzioni innovative.

Secondo Ipsos, il 66% delle persone intervistate crede che la propria vita quotidiana cambierà profondamente nei prossimi 3-5 anni a causa dell’Intelligenza Artificiale, mentre l’87% ritiene che l’IA trasformerà significativamente il modo in cui funzionano le aziende. Questi dati sottolineano l’importanza di acquisire competenze digitali e di gestione delle applicazioni AI, come evidenziato dall’analisi dei dati INAPP presentata al Summit.

L’Indagine INDACO-Imprese rivela che il 60,3% delle imprese con almeno 6 dipendenti ha investito nel 2021 nell’aggiornamento e nello sviluppo delle conoscenze del proprio personale. Tuttavia, esistono disparità regionali e dimensionali, con una maggiore propensione all’investimento nelle grandi imprese e nelle regioni settentrionali. L’Italia, pur migliorando nel panorama europeo della formazione aziendale, ha ancora margini di crescita.

Investire nella formazione continua è cruciale per le imprese, soprattutto in vista della transizione digitale. Il 24% delle imprese ha adottato nel 2021 tecnologie abilitanti 4.0, ma è necessario un impegno maggiore per garantire che i dipendenti acquisiscano le competenze necessarie. Le startup presenti all’Innovation Training Summit offrono soluzioni innovative per affrontare queste sfide, contribuendo a costruire una cultura diffusa della formazione.

L’obiettivo comune del Summit è quello di promuovere la collaborazione tra pubblico e privato e di valorizzare il ruolo fondamentale della formazione nella crescita economica e sociale del Paese. Le tavole rotonde degli ‘Stati Generali EFI’ offriranno un’opportunità unica per approfondire le best practice e per delineare una visione futura della formazione in Italia.

In conclusione, l’Innovation Training Summit rappresenta un importante punto di partenza per il settore della formazione, offrendo un’occasione senza precedenti per condividere conoscenze, creare sinergie e ispirare innovazioni nel campo dell’istruzione e della crescita professionale.

, , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home