“Ipotesi di realtà”, VII mostra personale di Carlo La Porta a Spazio5 a Roma

È stata inaugurata domenica 9 aprile 2017 con un vernissage presso la galleria Spazio5 – via Crescenzio 99/d, a pochi...

G.Currado © AGR
Carlo La Porta

È stata inaugurata domenica 9 aprile 2017 con un vernissage presso la galleria Spazio5 – via Crescenzio 99/d, a pochi metri da piazza Risorgimento e non lontano dalla fermata Metro A Ottaviano – a Roma la mostra “Ipotesi di realtà” , VII mostra personale delle opere di Carlo La Porta.

Ipotesi di realtà è stato il tema della prima mostra personale di Carlo La Porta e, in un certo qual modo, rappresenta una sorta di fil rouge fra le sue opere, un filo per identificare il percorso artistico dell’autore, ovvero “la pittura intesa come mezzo per creare un mondo di ipotesi perfette del paesaggio e della realtà…”

A circa vent’anni da quella prima esperienza, l’artista ne prosegue il tema.

In questa sua settima mostra personale romana, la continuità di quella che era l’idea iniziale, sia pur nella varietà di soggetti raffigurati nei suoi quadri, rimane costante.

Carlo La Porta è nato nel 1954 a Roma, dove ha svolto studi classici ed esercita la professione di avvocato. Pittore e scrittore, da sempre appassionato di grafica e pittura, a partire dall’inizio degli anni Novanta ha scelto la strada della pittura ad olio come tecnica espressiva a lui più congeniale.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino a venerdì 14 aprile 2017 con orario 10.30 – 20.00.

Le opere di Ipotesi di realtà sono visibili anche sul sito personale dell’autore: www.carlolaporta.it

 

, , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home