La raccolta fondi a favore dello Sport e Inclusione verso le Olimpiadi

Martedì 2 aprile in occasione della giornata Mondiale per la consapevolezza sull’Autismo si è svolto un convegno scientifico e una...

malagò

Martedì 2 aprile in occasione della giornata Mondiale per la consapevolezza sull’Autismo si è svolto un convegno scientifico e una cena di gala al Salone d’Onore del Coni.

L’evento è stato promosso dall’Aira (Associazione Nazionale Ricerca Autismo) in collaborazione con la Neuropsichiatria Infantile dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con la Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. L’iniziativa ha goduto del patrocinio del Comune di Roma, della Città Metropolitana e della Regione Lazio e anche grazie al supporto di Progetto Aita Onlus.

La tematica dell’autismo e il suo necessario legame con lo sport è stato il tema del convegno. Durante la cena invece è stata presentata una mostra di 23 opere realizzate da ragazzi dai 15 ai 21 anni seguiti dall’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile del Policlinico Tor Vergata di Roma, all’interno del programma “Aut in Art”, cofinanziato da Progetto Aita Onlus.

Successivamente è stata lanciata la raccolta fondi a favore del progetto “Lo sport e l’inclusione volano a Parigi 2024”. Obiettivo di questa iniziativa è regalare un’opportunità unica ai ragazzi e ragazze affetti dal disturbo dello spettro autistico.

, , , , ,
Filippo Giannitrapani

Filippo Giannitrapani

Classe 1992, giornalista pubblicista dal 2019.Siciliano ma romano d’adozione, in passato ha collaborato con diverse testate giornalistiche online e vanta presenze al programma tv Rai “Il Processo del lunedì”.Amante del cinema e dello sport in particolare, ha effettuato radiocronache e telecronache, e ha fatto l’inviato per grandi eventi sportivi come la Formula E.Ad oggi collabora con AgrPress, l’Istituto Quinta Dimensione, l’Archivio Riccardi e RomaToday

Dalla Home