Le garitte dei vigili diventano opere d’arte

Sei garitte dismesse della Polizia locale di Roma Capitale sono diventate delle opere d’arte urbana. A permetterlo è stato un...

Foto Maurizio Riccardi © AGR

Sei garitte dismesse della Polizia locale di Roma Capitale sono diventate delle opere d’arte urbana.

A permetterlo è stato un bando dell’ufficio delle Politiche giovanili del Campidoglio, in accordo con la Polizia locale di Roma Capitale e Zètema Progetto Cultura.

L’avviso pubblico si è rivolto ad artisti, italiani e stranieri, con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. A sei di loro è stato affidato l’arduo compito di abbellire sei garitte posizionate in altrettanti punti strategici della città di Roma. Si tratta delle cabine un tempo in uso agli agenti della polizia locale. Sono collocate in piazza Vittorio Emanuele, via Vico Jugario all’angolo con via Petroselli, via Casilina all’angolo con via di Tor Pignattara. E ancora piazzale Labicano, Circonvallazione Gianicolense all’incrocio con via Gasparri e piazza di Villa Carpegna.

Ogni artista, per il suo lavoro, ha ottenuto un importo pari a 6.500 euro che dovrà essere sufficiente anche a garantire le attività di manutenzione nei dodici mesi successivi.

{eventgallery event=’garitteoperedarte’ attr=images mode=square linkmode=link max_images=3 thumb_width=50 offset=0 }

, , ,
Maurizio Riccardi

Maurizio Riccardi

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Dalla Home