L’Italia del tennis trionfa grazie a Jannik Sinner nella Coppa Davis

L’eco della vittoria azzurra riecheggia sui campi di tennis dopo quarantasette anni, e questa volta è Jannik Sinner a condurre...

Jannik Sinner
Jannik Sinner - Foto © Maurizio Riccardi

L’eco della vittoria azzurra riecheggia sui campi di tennis dopo quarantasette anni, e questa volta è Jannik Sinner a condurre l’Italia verso la vittoria nella Coppa Davis, anche nota come l’insalatiera.

La finale di Malaga ha visto l’Italia superare l’Australia, considerata una sorta di tabù per gli azzurri. Il successo è stato ottenuto grazie alle prestazioni di Matteo Arnaldi e soprattutto di Jannik Sinner, il gioiello del tennis italiano, vero protagonista dell’evento in Andalusia, conducendo l’Italia a conquistare la coppa mancata dal lontano 1976, quando Panatta, Bertolucci, Barazzutti e Zugarelli fecero sognare il paese sotto la guida del capitano Pietrangeli.

Nell’ottava finale di Coppa Davis, la quarta contro l’Australia (vincitrice nel 1960, 1961 e 1977), i ragazzi del capitano Filippo Volandri hanno compiuto l’impresa. L’ultima volta che l’Italia aveva provato a conquistare questo trofeo era stato nel 1998, ma si era arresa alla Svezia. Tuttavia, a Malaga è stata una giornata azzurra: il secondo trionfo della storia è arrivato con due vittorie nei singolari.

Arnaldi ha svolto un ruolo determinante, vincendo il primo singolare contro Popyrin con un punteggio di 7-5, 2-6, 6-4, dimostrando una grande resistenza mentale e salvando diverse palle break nel terzo set. Sinner, fresco di una vittoria su Djokovic, ha confermato la sua prestazione battendo De Minaur in due set per 6-3, 6-0, mostrando una superiorità evidente.

Il momento clou è stato il terzo match point annullato da Sinner, scatenando l’esultanza della panchina azzurra, che vedeva accanto al capitano Volandri tutti i giocatori, inclusa la figura assente di Matteo Berrettini.

Questa vittoria è stata una dimostrazione della potenza e della determinazione di Sinner, mentre Arnaldi ha dimostrato la sua forza mentale e la capacità di gestire situazioni complesse. La serata di trionfo italiano a Malaga ha consegnato all’Italia un meritato successo nella Coppa Davis, riportando il paese al vertice del tennis mondiale.

, ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home