L’Università degli Studi Link dedica l’Aula Magna a Franco Frattini

“Un eminente giurista e statista di rara statura. Pur consapevole della sua autorevolezza, manteneva una modestia ineguagliabile”. Queste sono state...

Stella Coppi Frattini, Carlotta Frattini e Carlo Alberto Giusti - Foto G. Currado © AGR

“Un eminente giurista e statista di rara statura. Pur consapevole della sua autorevolezza, manteneva una modestia ineguagliabile”. Queste sono state le toccanti parole pronunciate da Luigi Maruotti, il presidente del Consiglio di Stato, durante la cerimonia di dedicazione dell’aula magna dell’Università degli Studi Link a Franco Frattini, venuto a mancare nove mesi fa.

Leggi tutto: L’Università degli Studi Link dedica l’Aula Magna a Franco Frattini

La figura di Franco Frattini, oltre ai suoi numerosi incarichi istituzionali di prestigio, è stata profondamente intrecciata con l’Università degli Studi Link, dove ha ricoperto a lungo il ruolo di Programme Leader del corso di Giurisprudenza.

All’evento hanno preso parte varie personalità istituzionali che hanno condiviso il percorso di Franco Frattini, tra cui il presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’avvocato generale dello Stato, Gabriella Palmieri Sandulli, e Filippo Patroni Griffi, attualmente giudice della Corte Costituzionale. Malagò ha sottolineato il passato dell’aula magna della Link come palestra, evidenziando la straordinaria sinergia tra il mondo dell’istruzione superiore e quello dello sport. Ha inoltre ricordato il contributo di Franco Frattini nel riconoscere le immense potenzialità del legame tra sport e istruzione, portando all’istituzione di diversi corsi di laurea legati allo sport presso l’Università Link.

Il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha inviato un messaggio di saluto, sottolineando che l’intitolazione del Gymnasium dell’Università Link a Franco Frattini non solo intende celebrare un servitore esemplare dello Stato, ma anche fornire un modello di dedizione e integrità umana e professionale per gli studenti passati e futuri, italiani e internazionali. Tajani ha evidenziato la fiducia di Frattini nel sistema universitario italiano e nella necessità di una maggiore apertura internazionale, al fine di valorizzare i talenti provenienti da diverse realtà formative e di promuovere la proiezione internazionale del Paese.

Alla conclusione dell’incontro, il rettore della Link, Carlo Alberto Giusti, ha svelato la targa all’ingresso dell’aula magna, in presenza di Stella Coppi Frattini e Carlotta Frattini. Giusti ha condiviso le sue parole: “Il 24 dicembre 2022, Franco Frattini ci ha lasciato non solo un ricordo straordinario della nostra lunga collaborazione, ma anche un vuoto tangibile, sia dal punto di vista professionale che umano. Ha lasciato a tutti noi che abbiamo avuto l’onore di conoscerlo da vicino il senso di orgoglio per aver condiviso un percorso con una persona incredibilmente competente e allo stesso tempo affabile e disponibile. Era un uomo di Stato, un intellettuale, lontano, davvero molto lontano, dall’arroganza del potere.”

, , , , ,
Marino Paoloni

Marino Paoloni

Fotografo professionista da oltre 30 anni, segue per AGR gli eventi delle più importanti aziende italiane e internazionali

Dalla Home