Lutto nel cinema italiano: si è spenta Sandra Milo, musa di Fellini e icona del cinema

La notizia della scomparsa di Sandra Milo, celebre attrice italiana e musa ispiratrice di Federico Fellini, ha colpito il mondo...

sandra milo foto carlo riccardi archivio riccardi
Sandra Milo al Premio Strega del 1965 fotografata da Carlo Riccardi © Archivio Riccardi

La notizia della scomparsa di Sandra Milo, celebre attrice italiana e musa ispiratrice di Federico Fellini, ha colpito il mondo del cinema. L’artista è deceduta nella sua casa romana all’età di 90 anni, come comunicato dalla sua famiglia. Le cause esatte del decesso non sono ancora note, ma si presume che siano legate all’età avanzata dell’attrice.

Sandra Milo, all’anagrafe Salvatrice Elena Greco, ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama cinematografico italiano. Nata a Tunisi nel 1933, ha iniziato la sua carriera negli anni ’50 e ha rapidamente conquistato la scena cinematografica con ruoli accanto a grandi nomi come Eduardo De Filippo, Vittorio Gassman e Marcello Mastroianni. La sua notorietà è cresciuta ulteriormente negli anni ’60, quando divenne una delle muse di Federico Fellini, affiancata da Claudia Cardinale.

La filmografia di Sandra Milo è ricca di capolavori, tra cui “Fantasmi a Roma”, “Il giorno più corto”, “8 e mezzo” (premiato con l’Oscar) e “Il generale della rovere”. Oltre al cinema, la sua versatilità artistica si è manifestata anche in esperienze televisive sia sulla Rai che su Mediaset.

Tra gli impegni televisivi, si ricordano le partecipazioni a “Studio Uno” nel 1966 e la conduzione di programmi come “Mixer”, “Piccoli Fans” e “Buongiorno Domenica”. Nella stagione 1991-1992, Milo è approdata su Mediaset conducendo il quiz “Cari genitori” su Rete 4. Nel corso degli anni, ha continuato a intrattenere il pubblico attraverso partecipazioni a programmi come “L’Isola dei Famosi” nel 2010 e “Quelle Brave Ragazze” su SkyUno.

La sua carriera, segnata da successi e riconoscimenti, ha contribuito a definire il volto del cinema italiano, facendo di Sandra Milo un’icona indimenticabile nell’immaginario collettivo. La sua eredità artistica continuerà a vivere attraverso le opere che ha lasciato e il ricordo indelebile che ha lasciato nel cuore degli amanti del cinema.

, , , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home