Madri Leone, vini pregiati dedicati a donne che hanno fatto la storia

Calici di ottimo vino pugliese hanno invaso per una sera il quadrante est della Capitale: in via Casilina 597, i...

Calici di ottimo vino pugliese hanno invaso per una sera il quadrante est della Capitale: in via Casilina 597, i numerosi ospiti della tabaccheria “TaBacco” gestita da Marco Pasquale, sono stati deliziati dai prodotti offerti dall’azienda pugliese “Madri Leone”.

Due ambiziose imprenditrici, Marilia e Linda Leone, sorelle e madri innamorate della Puglia e del mondo del vino, hanno fatto conoscere alla platea romana il progetto dei vini dedicati a grandi donne entrate nella storia, tra cui gli ultimi due lanciati recentemente, il Sanna Sulis Puglia IGT che porta il nome di una donna riformatrice del Settecento e il DELIA a.C. Puglia IGT Bombino Bianco, dedicato alla prima madre della storia.

Un viaggio attraverso il tempo, che ci riporta nel calice la contemporaneità di vini moderni, capaci di farsi apprezzare a tutto pasto.

Ogni etichetta è dedicata a una donna che ha fatto la storia del nostro Paese, quasi un racconto epico di gesta femminili, che hanno saputo cambiare le loro società. Donne spesso poco note, a volte celate dalla coltre della polvere del passato, che Madri Leone hanno riportato in vita attraverso le loro etichette. “Per un anno intero, prima di decidere a quali donne dedicare uno dei nostri vini, – hanno spiegato Marilia e Linda Leone nel corso della serata – abbiamo consultato decine di libri alla ricerca di storie che ci colpissero per coraggio, amore verso il prossimo e spirito di iniziativa. La scelta è stata difficilissima, ma crediamo di essere riuscite a trovare delle storie di donne davvero incredibili, che in qualche modo ci rappresentano tutte”.

 

, ,
Francesca Gianna

Francesca Gianna

Dalla Home