Marsilio Vince le elezioni Regionali in Abruzzo: il quadro politico e le analisi dei risultati

Le elezioni regionali in Abruzzo hanno visto la vittoria di Marco Marsilio del centrodestra, che ha conquistato il 53,5% dei...

marco marsilio abruzzo

Le elezioni regionali in Abruzzo hanno visto la vittoria di Marco Marsilio del centrodestra, che ha conquistato il 53,5% dei voti, sconfiggendo il candidato del campo largo Luciano D’Amico, fermo al 46,5%. Analizzando i risultati a livello di liste, Fratelli d’Italia è in testa col 24,1%, seguito dal PD al 20,3%. Inoltre, Forza Italia ha superato la Lega nel centrodestra, mentre il Movimento 5 Stelle, sostenitore di D’Amico, si è fermato al 7,0%.

In questa competizione elettorale, Marsilio ha ottenuto circa 11 mila voti in più rispetto alle sue 6 liste, mentre D’Amico ha avuto un margine di 22 mila voti in più rispetto alle sue 6 liste. Il confronto con le elezioni politiche del 2022 rivela che Marsilio ha guadagnato 29 mila voti in più rispetto al centrodestra, mentre D’Amico ha perso 7 mila voti rispetto alla somma dei voti di centrosinistra, M5S e Terzo Polo nel 2022.

Il successo di Marsilio è stato evidente nella provincia dell’Aquila, con un vantaggio del 23% su D’Amico. Anche se la competizione è stata più equilibrata nelle province costiere, Marsilio ha conquistato i capoluoghi L’Aquila e Chieti. Tuttavia, D’Amico è risultato in vantaggio a Teramo e Pescara.

Questi risultati consolidano il controllo del centrodestra su 13 regioni e la provincia di Trento. La sconfitta di D’Amico rappresenta la settima per il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali, con l’unica precedente vittoria del campo largo in Sardegna due settimane fa.

La vittoria di Marsilio riflette anche un aumento di consensi rispetto a cinque anni fa, sebbene con alcune perdite concentrate soprattutto nella provincia di Teramo. Mentre il centrodestra celebra la riconferma, il campo largo si trova a riflettere su una sconfitta che evidenzia le sfide politiche della coalizione.

, , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home