“Mercoledì’. Alle 3” di Francesca Romana Miceli Picardi al Teatro Spazio 18B

Debutterà giovedì 18 gennaio 2024, alle ore 20.30 al Teatro Spazio 18B – via Rosa Raimondi Garibaldi 18/b, in zona Garbatella/via Cristoforo Colombo – lo spettacolo di Francesca...

Francesca Romana Miceli Picardi

Debutterà giovedì 18 gennaio 2024, alle ore 20.30 al Teatro Spazio 18B  via Rosa Raimondi Garibaldi 18/b, in zona Garbatella/via Cristoforo Colombo – lo spettacolo di Francesca Romana Miceli Picardi Mercoledì. Alle 3, regia di F. R. Miceli Picardi ed interpretato da Laura Alfieri, F. R. Miceli Picardi e Senith.

«Mercoledì. Alle 3 nasce dopo essere venuta a conoscenza della cella nuda. Dopo aver visionato più di trenta immagini di autopsie, ho iniziato fortemente a chiedermi: dove inizia il “credo” e quando si trasforma in ferocia? Cosa accade all’interno della mente umana, quando forte di una divisa che indossa, ne dimentica il valore e la usa per rivendicarsi, ottenere, umiliare? Il problema è sociale? Umano? Psicologico? Legato unicamente al limite della struttura carceraria?» (Francesca Romana Miceli Picardi)

Anna soffre di schizofrenia, ma un giorno decide di ascoltare le voci e smette di prendere le sue medicine. Le voci le “consigliano” di andare a cercare la luna in macchina alle tre del mattino. Una volta in strada, sbanda e fa una strage, e finisce in carcere: dove la “aspettano” Valeria e Giada, due guardie penitenziarie che la condurranno dritta in un antro infernale: la cella zero. 

Mercoledì. Alle 3 di Francesca Romana Miceli Picardi – regia: F. R. Miceli Picardi; aiuto e assistente alla regia: Susanna Lojacono; interpreti: Laura Alfieri, F. R. Miceli Picardi, Senith; tecnica audio e luci: Laura Alferi; produzione: La Compagnia dei Masnadieri – rimarrà in scena al Teatro Spazio 18B fino a domenica 28 gennaio 2024 (orario: da giovedì 18 a sabato 20 e da giovedì 25 a sabato 27, ore 20.30; domenica 21 e domenica 28, ore 18.00).

, , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home