“Nuove terzine” di Ornella Spagnulo alla libreria “L’altracittà” a Roma

Verrà presentato mercoledì 1 marzo 2017 alle 18.00 presso la libreria L’altracittà (via Pavia 106, non lontano da piazza Bologna)...

"Nuove terzine" di Ornella Spagnulo

Verrà presentato mercoledì 1 marzo 2017 alle 18.00 presso la libreria L’altracittà (via Pavia 106, non lontano da piazza Bologna) il libro “Nuove terzine”, prosimetro di Ornella Spagnulo pubblicato da Fuorilinea.

Dopo il saluto di Silvia Dionisi, titolare della libreria L’Altracittà, all’incontro – a cui sarà presente l’autrice –  interverranno lo scrittore Paolo Di Paolo ed il critico letterario Giorgio Biferali.

Nuove terzine è un lavoro sperimentale, onirico, critto seguendo il ritmo di tre versi. Se le riflessioni esistenziali lasciano costantemente il posto a frammenti sulla quotidianità  e le frequenti citazioni fanno da commento mai invariata, insieme a stralci autobiografici a guisa di poesia visiva.

Secondo Angelo Gasperini, autore della prefazione, “le nuove terzine riproducono vede i più intimi moti dell’animo umano”. “La Spagnulo tira a scandagliare lo spirito nelle sue corse più sensibili: il rapporto di coppia, la Fede, il rapporto con gli altri, l’Ego e il Superego, la denuncia sociale e la riflessione sulla natura umana e sulla natura delle cose”.

Ornella Spagnulo è autrice del saggio Il reale meraviglioso di Isabelle Allende, della raccolta di poesie L’avvio e la perdizione e del prosimetro Sottili, continue, nascoste, invisibili. Riscrittura de Le città invisibili di Italo Calvino. La sua attività poetica è stata segnalata sul blog di poesia della RAI. È stata allieva del master in Editoria e Scrittura Luiss Writing School ed è al terzo anno del dottorato di ricerca in italianistica dell’Università di Roma Tor Vergata.

, , , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home