Olevano Romano: “Lo sguardo e l’istante” in onore di Carlo Riccardi

Il Comune di Olevano Romano si appresta a commemorare, sabato 16 dicembre, l’anniversario della scomparsa di Carlo Riccardi con una...

Lo sguardo e l'istante, Carlo Riccardi e Olevano Romano

Il Comune di Olevano Romano si appresta a commemorare, sabato 16 dicembre, l’anniversario della scomparsa di Carlo Riccardi con una mostra straordinaria che rende omaggio alla vita e al lavoro del celebre fotografo e pittore italiano. L’evento, intitolato “Lo sguardo e l’istante, Carlo Riccardi e Olevano Romano”, è un’occasione imperdibile per immergersi nell’anima e nelle testimonianze visive che hanno caratterizzato il legame indissolubile tra l’artista e la sua città natale.

Nato nel 1926 proprio a Olevano Romano, Carlo Riccardi è stato un vero osservatore della società italiana, catturando con maestria gli aspetti più significativi e coinvolgenti di un’epoca cruciale della storia del Paese. Dagli splendori della grande stagione cinematografica degli anni Cinquanta e Sessanta alle lotte sociali e politiche che hanno segnato l’Italia, Riccardi ha saputo immortalare con la sua arte ogni sfumatura di una realtà in continua trasformazione.

A un anno dalla sua dipartita, il Comune di Olevano Romano ha deciso di onorare la memoria di Carlo Riccardi attraverso una collezione esclusiva di fotografie, scattate tra il 1950 e il 1965, incentrate sulla città di Olevano Romano, i suoi abitanti e i loro mestieri, quali la raccolta delle olive e la vendemmia. Questa straordinaria esposizione, curata da Francesca Tuscano e organizzata in collaborazione con il Museo Civico d’Arte di Olevano Romano, l’Archivio Riccardi, e Giovanni Currado, rappresenta un viaggio emozionale nella storia e nell’identità della cittadina attraverso gli occhi sensibili di un maestro della fotografia.

L’inaugurazione, prevista per le 17.30 nell’Aula Consiliare “Helga Rensing” del Comune, sarà un momento di commossa commemorazione alla presenza di illustri personalità, tra cui il Sindaco di Olevano Romano, Umberto Quaresima, il Vice Sindaco Silvia Viti, l’Assessore alla Cultura Maria Sofia Antonelli, il Presidente dell’Associazione AMO Serafino Mampieri, la Direttrice del Museo Civico d’Arte di Olevano Romano Francesca Tuscano, il Presidente dell’Archivio Carlo Riccardi Maurizio Riccardi e lo Storico della Fotografia Alberto Manodori Sagredo.

La mostra, che resterà aperta fino al 7 gennaio 2024, sarà un tributo tangibile all’eredità artistica di Carlo Riccardi, consentendo ai visitatori di apprezzare l’immenso contributo di quest’uomo straordinario all’arte e alla cultura della sua amata città.

Per chi desidera partecipare, l’Aula Consiliare “Helga Rensing” del Comune di Olevano Romano sarà aperta dal martedì alla domenica con orario continuato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Si osserveranno le chiusure straordinarie il lunedì, così come durante il periodo festivo il 24, 25, 26 e 31 dicembre, oltre al 1 e 6 gennaio. L’ingresso sarà gratuito.

Informazioni aggiuntive possono essere ottenute inviando una email a museocivico@comune.olevanoromano.rm.it.

, , , , , , , , , ,
Chiara Cecere

Chiara Cecere

Dalla Home