Panorami, Festival di cultura, spettacolo e musica a Montefiascone

Da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio 2023 un intero fine settimana sul lago di Bolsena dedicato ai libri,...

Da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio 2023 un intero fine settimana sul lago di Bolsena dedicato ai libri, alla cultura e alla musica nel borgo medievale di Montefiascone (VT), con ospiti d’eccezione, fra i quali cui Tosca, Sabina Guzzanti, Giuseppe Cruciani, Andrea Vianello, Diego Bianchi, Miguel Gotor, Ernesto Assante, Paolo Jannacci, Sigfrido Ranucci, Luciana Borsatti, Roberto Costantini e molti altri..

Prenderà il via venerdì 30 giugno 2023 a Montefiascone, il suggestivo borgo medievale in provincia di Viterbo, Panorami, il nuovo festival dedicato ai libri, alla cultura e alla musica diretto da Annalisa Canfora, attrice e direttrice artistica del Teatro Caffeina, organizzato dall’Associazione Culturale Compagnia del Teatro – Caffeina Eventi in collaborazione con il Comune di Montefiascone. In continuità con l’Emporio Letterario di Pienza, la cui undicesima edizione si è conclusa il 4 giugno scorso con una grande partecipazione di lettori, l’Associazione di Viterbo continua a proporre contenuti culturali per un pubblico sempre più vasto e in differenti città italiane.

Panorami avrà il privilegio di piazze e scenari storici e paesaggistici di alto livello, con ambientazioni e vedute mozzafiato sul lago di Bolsena e con incontri tutti a ingresso libero. Sarà questo il contesto in cui scrittori, giornalisti e personaggi del mondo culturale, dello spettacolo dialogheranno  proponendo i loro volumi appena usciti, i loro spettacoli o talk intorno a un tema. Uno splendido connubio tra il patrimonio architettonico e naturalistico del territorio e il mondo della cultura che lo eleggerà come propria dimora per la durata di un intero week end. Una iniziativa fortemente voluta dalla Sindaca Giulia De Santis insieme al delegato alla cultura Renato Trapè: «Esprimiamo soddisfazione per questa nuova sfida che Montefiascone si pone, mettendo al centro la cultura che, siamo convinti, è un elemento fondamentale per portare in alto il nostro paese». E così dalla narrativa alla saggistica, passando per il graphic novel, la musica e i contenuti per i più giovani, spaziando attraverso la storia tra temi di grande attualità come la guerra, la criminalità organizzata, i diritti delle donne in Iran, Panorami si propone come una speciale occasione di incontro tra autori e lettori, che racconta il nostro tempo attraverso i libri, le parole e la musica.

La musica al centro, dunque. Come nello speciale incontro-intervista a Tosca, cantante, attrice, eclettica artista con un’innata propensione alla ricerca e alla sperimentazione, e con la “Serata Battisti” condotta da  Ernesto Assante e il suo Lucio Battisti, edito da Mondadori, un libro di racconti di vita e di canzoni memorabili, inevitabili ed eterne, che celebra con fine sapienza il mito senza tempo del cantante. E, ancora, note musicali a partire da un volume nello spettacolo di Paolo Jannacci ed Enzo Gentile tratto da Enzo Jannacci. Ecco tutto qui (Hoepli): la storia appassionata di una vita unica e irripetibile, dove l’artista e l’uomo Enzo Jannacci sono fotografati e raccontati da chi lo ha visto e conosciuto da vicino.

Il pubblico di Panorami potrà incontrare da vicino anche personaggi del mondo dello spettacolo, del giornalismo e della televisione con una serie di interviste come quelle a Diego Bianchi, giornalista e conduttore del programma Propaganda Live in onda su La7, e a Sabina Guzzanti, attrice, imitatrice e scrittrice, autrice di ANonniMus. Vecchi rivoluzionari contro giovani robot (Harper Collins) dove si conferma una narratrice unica e originalissima, capace di reinventare il genere della fantascienza distopica con idee impreviste e irresistibili, e di far riflettere, con ironia e intelligenza, sulle grandi questioni dell’oggi e sul domani che ci attende.

Spazio anche ai sentimenti e all’indagine sui rapporti di coppia con Giuseppe Cruciani grazie al suo Coppie. Storie di desiderio e trasgressione (La nave di Teseo), diverse storie di coppie giovani e mature, vicine o a distanza, delle quali vengono raccontati i capricci, le sorprese quotidiane, il sesso e l’amore, gli eccessi e le abitudini, e grazie anche a Lettere agli amanti di Lorenzo Gioielli (Perrone Editore).

Per la sezione narrativa Andrea Vianello proporrà una storia molto intima e personale raccontando  Storia immaginaria della mia famiglia (Mondadori); Giorgio Nisini presenterà il romanzo Aurora, edito da Harper Collins, una riscrittura in chiave moderna della favola della “Bella addormentata nel bosco”. Fulvio Abbate interverrà con Lo Stemma (La nave di Teseo), un romanzo ambientato in Sicilia, “anti-gattopardo”dal forte sapore etico. Mentre Roberto Costantini presenterà il libro Cenere alla cenere (Longanesi) un thriller avvincente. Un giallo anche per  Franco Limardi con ha scritto Tutte le parti del mondo (Bertoni), ispirandosi alle vicende dell’11 settembre 2001 e al terrorismo. Paolo di Reda con La strategia dell’ombra (Nolica edizioni) si ispira invece alle stragi di Porzus, di Portella della Ginestra, fino a quelle di Piazza Fontana e della Loggia e i misteri legati al caso Moro.

Alla criminalità organizzata sono dedicati invece i saggi di altri due ospiti di Panorami. Floriana Bulfon autrice di Macro mafia. La multinazionale dei clan che sta conquistando il mondo per Rizzoli, in cui racconta  i nuovi boss della criminalità internazionale, e Sigfrido Ranucci, conduttore del programma di Rai 3 “Report”, autore di Il patto. La trattativa Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato (Chiarelettere). Focus sulla storia con Daniele Scalise che racconterà Il caso Mortara (Mondadori) e Miguel Gotor, Assessore alla Cultura di Roma Capitale,  che con Generazione Settanta. Storia del decennio piú lungo del secolo breve (1966-1982), pubblicato da Einaudi, porterà il pubblico negli anni turbinosi di un’Italia dove i nodi di una modernizzazione non risolta vengono al pettine.

Alcuni temi cruciali temi di attualità saranno trattati da Luciana Borsatti che presenterà Iran il tempo delle donne (Castelvecchi) in cui racconta le proteste cominciate il 16 settembre 2022 con la morte di Mahsa Amini, arrestata dalla polizia morale per un velo male indossato, e diffuse poi in tutto il Paese e investendo la legittimità stessa della Repubblica Islamica.  E, ancora, Nello Scavo proporrà il tema della migrazione e i drammi dei migranti con il suo Libyagate. Inchieste dossier ombre e silenzi (Vita e Pensiero).

Una sezione importante sarà dedicata ai più giovani e ai graphic novel con “La rocca dei ragazzi” in cui saranno protagonisti Andrea Barzini con il libro Carlotta contro il Mondo edito da Giunti, Katja Centomo con Monster Allergy e anche con 7 crimini di cui è co-autrice insiema a Emanuele Sciarretta, entrambi editi da Tunué. Ci sarà anche Marco Taddei autore di Malanotte La maledizione della Pantafa (Coconino Press).

In continuità con l’Emporio Letterario di Pienza, prosegue anche la collaborazione con il Festival Kouna in Dschang con cui Panorami è gemellato e che ospiterà a Montefiascone lo scrittore Armand Claude Abanda con il suo libro Il Figlio del Prelato. A novembre l’Associazione Culturale Compagnia del Teatro – Caffeina Eventi porterà in Camerun due scrittori italiani come ospiti del Kouna.  

, , , , , , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home