Pompei è Arte: connubio unico tra Patrimonio culturale e “Note” di eccellenza

Presso il Ministero della Cultura a Roma, è stata presentata l’iniziativa “Pompei è Arte”, un programma di 10 concerti straordinari...

Pompei è Arte

Presso il Ministero della Cultura a Roma, è stata presentata l’iniziativa “Pompei è Arte”, un programma di 10 concerti straordinari che si terranno all’Anfiteatro del Parco Archeologico di Pompei nei mesi di giugno e luglio 2024.

Il cartellone, patrocinato dal Ministero della Cultura e dal Parco Archeologico di Pompei, in collaborazione con il Comune di Pompei, vanta nomi di prestigio come Carmen Consoli, John Legend, Russell Crowe, Ludovico Einaudi, Il Volo, Biagio Antonacci, I Pooh e Francesco De Gregori.

Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha sottolineato l’importanza di celebrare la bellezza di Pompei, evidenziando l’allineamento con l’articolo 9 della Costituzione che sottolinea la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano. Sangiuliano ha anche menzionato il recente rifinanziamento degli scavi a Pompei attraverso la Legge di Bilancio, confermando l’impegno continuo nella valorizzazione di questo sito archeologico unico.

Il Sottosegretario alla Cultura, Gianmarco Mazzi, ha elogiato la collaborazione tra artisti e luoghi culturali, definendola una “risorsa per i luoghi della cultura”. Ha evidenziato l’importanza degli artisti nel comunicare emozioni e bellezza, diventando ambasciatori cruciali della cultura popolare, soprattutto nell’era digitale.

Il Direttore del Parco Archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, ha sottolineato l’approccio archeo-urbanistico, integrando la musica come parte integrante della vita culturale contemporanea. Ha evidenziato come eventi musicali come questi siano fondamentali per attrarre visitatori e rivelare i tesori dell’area vesuviana.

Il sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, ha celebrato l’unità di intenti tra Ministero della Cultura, Parco Archeologico, Città di Pompei e privati, creando una kermesse di giochi di specchi dove la bellezza musicale si riflette nella bellezza culturale, moltiplicando fascino e incanto. L’iniziativa è un unicum che esalta il patrimonio culturale e artistico, unendo la storia e le suggestioni dei luoghi alle note di artisti di fama internazionale.

, , , , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home