Roland Garros: Djokovic si ritira, Jannik Sinner diventa Numero 1 al mondo

Colpo di scena al Roland Garros: Novak Djokovic si è ritirato, permettendo a Jannik Sinner di diventare il nuovo numero...

Jannik Sinner
Jannik Sinner - Foto © Maurizio Riccardi

Colpo di scena al Roland Garros: Novak Djokovic si è ritirato, permettendo a Jannik Sinner di diventare il nuovo numero 1 al mondo. Durante la partita contro Francisco Cerundolo, il 37enne serbo ha dovuto abbandonare a causa di un problema al ginocchio. Questo ritiro segna un momento storico per il tennis italiano, poiché per la prima volta un italiano raggiunge la vetta del ranking ATP.

Djokovic ha espresso la sua tristezza per il ritiro attraverso un post sui social media: “Sono davvero triste di annunciare che devo ritirarmi dal Roland Garros. Ho giocato con il cuore e ho dato tutto me stesso, ma a causa di uno strappo mediale del menisco al ginocchio destro, io e la mia squadra abbiamo dovuto prendere una decisione difficile”. Ha inoltre augurato buona fortuna ai giocatori ancora in gara e ha ringraziato i suoi tifosi per il supporto.

Questa è una giornata storica per il tennis italiano e per Jannik Sinner, che ha iniziato la sua scalata il 12 febbraio 2018, a sedici anni, conquistando il suo primo punto ATP in un torneo ITF a Sharm el-Sheikh. Da quel momento, Sinner ha scalato la classifica mondiale con una serie di successi notevoli.

Il 27 agosto 2018, è entrato nei primi 1000 al mondo e, poco dopo, nei primi 500. Il 25 febbraio 2019, la classifica ATP lo ha visto al 324esimo posto, grazie al successo nel Challenger di Bergamo. Il 29 aprile dello stesso anno, è entrato nei primi 300 dopo la sua prima vittoria nel circuito ATP a Budapest.

Nel 2019, Sinner è entrato tra i primi 200 al mondo e, a fine ottobre, tra i primi 100, grazie a un’ottima prestazione all’ATP 500 di Vienna. Il 2020 lo ha visto entrare nei top 50, nonostante la pandemia da Covid-19 abbia rallentato molti tornei.

Il 2021 è stato un anno di grande crescita: Sinner è entrato nei top 30 e, successivamente, nei top 20 dopo il torneo di Monte Carlo. Alla fine dell’anno, è diventato il quinto italiano a entrare nei primi 10 del ranking ATP.

Nel 2023, Sinner ha continuato la sua ascesa, raggiungendo il numero 4 del mondo dopo i successi a Toronto e Pechino. Il 19 febbraio 2024, è salito al numero 3, un risultato storico per l’Italia. Con la vittoria al Masters 1000 di Miami, ha raggiunto il secondo posto.

Il 4 giugno 2024, con il ritiro di Djokovic dal Roland Garros, Sinner è diventato ufficialmente il numero 1 al mondo. La classifica ATP del 10 giugno confermerà questo storico traguardo. In sei anni, Jannik Sinner ha realizzato ciò che il tennis italiano ha sempre sognato, segnando una nuova era per questo sport nel nostro Paese.

, , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home