“Siamo tutti Maignan”. La lega Calcio a 8 contro il razzismo

La Lega di Calcio a 8 si schiera contro ogni tipo di discriminazione. Come dimostrazione ha aperto la settimana di...

striscione contro il razzismo

La Lega di Calcio a 8 si schiera contro ogni tipo di discriminazione. Come dimostrazione ha aperto la settimana di Coppa Italia con uno striscione simbolico.

“Siamo tutti Maignan. No al razzismo” è il messaggio esposto durante i primi quarti di finale tra la Totti Weese C8- San Filippo Neri e tra Canarini Roma-Casalotti.

Il messaggio e la vicinanza arriva dopo gli spiacevoli episodi di Udinese-Milan di Serie A dove il portiere francese rossonero è stato vittima di insulti razzisti. La partita sospesa è poi ripresa con la vittoria degli ospiti e nei giorni seguenti è stato individuato il primo tifoso autore dei beceri cori. Per l’uomo è scattato il Daspo e il campo dell’Udinese è stato squalificato.

Filippo Giannitrapani

Filippo Giannitrapani

Classe 1992, giornalista pubblicista dal 2019.Siciliano ma romano d’adozione, in passato ha collaborato con diverse testate giornalistiche online e vanta presenze al programma tv Rai “Il Processo del lunedì”.Amante del cinema e dello sport in particolare, ha effettuato radiocronache e telecronache, e ha fatto l’inviato per grandi eventi sportivi come la Formula E.Ad oggi collabora con AgrPress, l’Istituto Quinta Dimensione, l’Archivio Riccardi e RomaToday

Dalla Home