Spesa pubblica: i rischi del “Pasto Gratis” secondo Veronica De Romanis

Il 14 marzo, all’auditorium Maxxi è stato presentato “Il pasto gratis. Dieci anni di spesa pubblica senza costi (apparenti)” di...

Il pasto gratis Veronica de Romanis
Foto G. Currado © AGR

Il 14 marzo, all’auditorium Maxxi è stato presentato “Il pasto gratis. Dieci anni di spesa pubblica senza costi (apparenti)” di Veronica De Romanis. Accanto all’autrice, hanno preso parte all’evento Alessandro Giuli, presidente della Fondazione MAXXI, il Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze Federico Freni, l’on. Luigi Marattin e i giornalisti Paolo Mieli e Flavia Perina.

L’analisi proposta da Veronica De Romanis rivela i trucchi della politica in materia di spesa pubblica. Dopo il 2011, gli esecutivi italiani hanno promesso di porre fine all’austerità, distribuendo risorse a piene mani e presentando le spese come prive di costi. Questa pratica, definita “pasti gratis” dall’economista, è un’illusione che ha un costo nascosto per i cittadini.

De Romanis spiega che questa politica di “pasti gratis” è diventata una sorta di droga legale per i cittadini, che si abituano rapidamente a ricevere benefici senza considerare le conseguenze a lungo termine. Queste misure, finanziate con maggiore debito, hanno un impatto devastante sull’economia e sulla società nel suo complesso, colpendo soprattutto i più deboli e i giovani.

L’analisi evidenzia anche il grave problema dell’indebitamento pubblico, che a dicembre ha raggiunto circa 2.863 miliardi di euro, mettendo a rischio la stabilità economica del Paese. Nonostante ciò, i governi continuano a introdurre misure di spesa senza una copertura adeguata, nascondendo il costo dietro artifici contabili come le clausole di salvaguardia.

De Romanis sottolinea che è necessaria una maggiore trasparenza nella politica di spesa pubblica e una migliore gestione delle risorse disponibili. Solo così si potrà evitare un ulteriore indebolimento della democrazia e garantire un futuro sostenibile per l’Italia.

In conclusione, l’analisi di Veronica De Romanis offre uno sguardo critico e informativo sulla politica di spesa pubblica italiana, invitando alla riflessione e all’azione per garantire una gestione responsabile delle risorse del Paese.

, , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home