Storica Approvazione del ‘Global Stocktake’ alla Cop28: Un Deciso Passo Avanti nella Lotta ai Cambiamenti Climatici

La Cop28, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, ha raggiunto un passo cruciale nella sua storia, approvando con...

Storica Approvazione del 'Global Stocktake' alla Cop28
Foto da www.cop28.com

La Cop28, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, ha raggiunto un passo cruciale nella sua storia, approvando con grande enfasi il ‘Global Stocktake’, il bilancio degli impegni volti alla riduzione delle emissioni di gas serra. Questa approvazione è stata accolta con entusiasmo e applausi, sottolineando la portata fondamentale di questo traguardo.

Il presidente della Cop28, Sultan Al Jaber, ha dichiarato: “Abbiamo le basi per la trasformazione”, evidenziando l’importanza fondamentale di questa collaborazione globale per affrontare la crisi climatica. Questo obiettivo, nato dalla sinergia e dall’apporto di tutti i partecipanti, si è tradotto in azioni concrete: un punto di svolta nel cammino verso un futuro più sostenibile.

L’accordo, definito “storico” dal presidente Al Jaber, è stato considerato il culmine degli sforzi fin dall’inizio della Conferenza a Dubai. Gli Emirati Arabi Uniti, infatti, hanno giocato un ruolo cruciale nel mediare questo accordo senza precedenti, sottolineando la necessità di abbandonare i combustibili fossili entro questo decennio.

L’importanza di questo accordo è stata enfatizzata anche dall’inviato Usa per il clima, John Kerry, che ha riconosciuto la complessità nel raggiungere un consenso su questioni così fondamentali per la lotta al cambiamento climatico.

Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica italiano, Gilberto Pichetto, ha commentato: “L’Italia, nell’impegno europeo, ha contribuito con determinazione a questo risultato storico”. La risonanza dell’accordo è stata evidente anche a livello europeo, come sottolineato dalla presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, la quale ha elogiato l’approvazione dell’accordo come un passo cruciale verso un’era post-fossile, rimarcando gli obiettivi dell’UE entro il 2030 per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica.

Il consenso globale e l’approvazione di questo accordo segnano una tappa fondamentale nella lotta ai cambiamenti climatici, offrendo una direzione chiara verso un futuro sostenibile e un’impronta duratura per le generazioni future.

, , , , , , , , , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home