Straordinaria esplosione solare: il gigantesco pennacchio di plasma dal Polo Sud del Sole

Recentemente, un evento celeste eccezionale ha catturato l’attenzione dell’astrofotografo argentino Eduardo Schaberger Poupeau, 50 anni, il quale ha immortalato con...

Eduardo Schaberger Poupeau, pennacchio di plasma esploso dal polo sud del Sole
Foto © Eduardo Schaberger Poupeau

Recentemente, un evento celeste eccezionale ha catturato l’attenzione dell’astrofotografo argentino Eduardo Schaberger Poupeau, 50 anni, il quale ha immortalato con dettagli sorprendenti un massiccio pennacchio di plasma esploso dal polo sud del Sole. L’evento, insolito nella sua localizzazione polare, è stato condiviso da Eduardo Schaberger Poupeau sulla sua pagina Instagram, accompagnato da una spiegazione avvincente del processo di cattura e editing dell’immagine.

Il gigantesco pennacchio di plasma, estremamente esteso, ha richiesto un’abile manovra della fotocamera da parte di Eduardo, che ha dovuto ruotarla per inserire l’intera colonna nella cornice. Successivamente, durante la fase di editing, l’astrofotografo ha regolato l’orientamento dell’immagine per garantire una rappresentazione accurata dell’evento.

La realizzazione di questa straordinaria immagine ad alta risoluzione ha rappresentato una sfida tecnica significativa. Eduardo ha sottolineato l’ostacolo principale rappresentato dalla turbolenza atmosferica, responsabile di effetti di “tremolio” e “bollitura” nell’immagine. Per superare questa difficoltà, ha impiegato la tecnica nota come “Lucky Imaging”, acquisendo sequenze video con numerosi fotogrammi per catturare momenti di stabilità. Il risultato finale è stato ottenuto sovrapponendo tra i 70 e i 100 fotogrammi per ridurre il rumore digitale nell’immagine.

L’enorme brillamento solare, avvenuto il 17 febbraio da una macchia solare vicino al polo sud, indica chiaramente l’entrata del Sole nella fase più attiva del suo ciclo solare, il massimo solare. L’eruzione ha prodotto una colonna di gas ionizzato, o plasma, che si estendeva per circa 200.000 chilometri sopra la superficie solare, raggiungendo un’altezza circa 15 volte superiore a quella della Terra.

Questo affascinante fenomeno celeste fornisce un’ulteriore testimonianza della complessità e della bellezza del nostro sistema solare, catturata in modo straordinario dall’occhio esperto di Eduardo Schaberger Poupeau.

, , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home