Terna, emesso Green Bond ibrido perpetuo da 850 milioni di Euro

Terna S.p.A. ha annunciato con orgoglio il lancio riuscito di un’importante emissione obbligazionaria: si tratta di un green bond ibrido...

terna, Green Bond
Giuseppina Di Foggia, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna

Terna S.p.A. ha annunciato con orgoglio il lancio riuscito di un’importante emissione obbligazionaria: si tratta di un green bond ibrido perpetuo, per un valore nominale totale di 850 milioni di euro. La risposta positiva del mercato è stata straordinaria, con richieste di sottoscrizione che hanno superato di gran lunga l’offerta disponibile, raggiungendo oltre 3 miliardi di euro.

Questa emissione, destinata a investitori istituzionali, rappresenta un passo significativo per Terna nel campo degli investimenti sostenibili. Il prestito obbligazionario, strutturato in una singola tranche, è caratterizzato da diverse peculiarità: è non convertibile subordinato, green, ibrido e perpetuo. La cedola fissa annuale è fissata al 4,750%, garantendo un rendimento stabile agli investitori fino alla prima data di reset, prevista per l’11 aprile 2030.

L’emissione di questo green bond si inserisce perfettamente nella strategia finanziaria delineata nel nuovo Piano Industriale 2024-2028 di Terna, guidato dalla CEO Giuseppina Di Foggia. I proventi netti dell’emissione saranno destinati a finanziare progetti green identificati secondo il Green Bond Framework di Terna, in linea con i principi stabiliti dall’ICMA e la Tassonomia dell’Unione Europea per gli investimenti sostenibili.

La data prevista per il regolamento di questa operazione è l’11 aprile 2024. Inoltre, si prevede che il prestito obbligazionario sarà ammesso alla quotazione sul mercato regolamentato del Luxembourg Stock Exchange, con un rating stimato di Ba1/BBB- (Moody’s/S&P’s) e un equity content del 50%.

Questa importante operazione finanziaria è stata resa possibile grazie al supporto di un prestigioso sindacato di banche, tra cui Banca Akros, BNP Paribas, CaixaBank, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank, Goldman Sachs International, HSBC, IMI – Intesa Sanpaolo, J.P. Morgan, Mediobanca, Morgan Stanley, Santander, SMBC e Unicredit Bank.

Con questo green bond, Terna conferma il suo impegno per la sostenibilità e il suo ruolo di protagonista nel mercato delle energie rinnovabili, contribuendo così a un futuro più verde e resiliente.

, , , , ,
Marino Paoloni

Marino Paoloni

Fotografo professionista da oltre 30 anni, segue per AGR gli eventi delle più importanti aziende italiane e internazionali

Dalla Home