Un cortile straripante con Ayala e Vianello per “A tutto volume” Ragusa

L’enorme cortile della Prefettura di Ragusa, più grande di un campo di calcio, traboccante di folla seduta, in piedi e...

ragusa-ayala-vianelloL’enorme cortile della Prefettura di Ragusa, più grande di un campo di calcio, traboccante di folla seduta, in piedi e a terra: ottocento persone hanno seguito l’incontro di Giuseppe Ayala condotto da Andrea Vianello, presentato da Roberto Ippolito…

ragusa-ayala-vianello

L’enorme cortile della Prefettura di Ragusa, più grande di un campo di calcio, traboccante di folla seduta, in piedi e a terra: ottocento persone hanno seguito l’incontro di Giuseppe Ayala condotto da Andrea Vianello, presentato da Roberto Ippolito direttore scientifico di “A tutto volume”. Nell’ambito della manifestazione, il libro di Ayala “Troppe coincidenze” (Mondadori) ha offerto l’occasione per ripercorrere, a venti anni esatti dall’uccisione del magistrato Giovanni Falcone, vicende terribili della storia italiana e gli sforzi generosi e incrollabili per affermare i valori della convivenza civile. Sulla scorta delle pagine di Ayala, che lavorò con Falcone, e di Vianello, fra i primi sulla scena del delitto a Capaci, e la presenza straripante del pubblico hanno espresso un grande bisogno di legalità. E tutti gli altri incontri di “A tutto volume”, la festa dei libri che si conclude oggi con la “conquista” di Ragusa Ibla, registrano eccezionali pienoni negli spazi più diversi in cui la manifestazione si snoda. Gli appuntamenti in programma nell’ultima giornata vedono protagonisti Ginevra Bompiani, Bruno Gambacorta, Ben Pastor, Gianni Riotta, Concita De Gergorio, Dario Salvatori fino alla chiusura con Stefano Rodotà e il brindisi finale alle 22.30.

 

G. Currado

{joomplucat:295 limit=2|ordering=random}

, , , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home