Un’Agenda Scuola per il Futuro del Paese

Il 14 dicembre, presso la Sala Convegni Bernardino da Feltre a Roma, si è tenuto un evento di grande rilevanza...

Il 14 dicembre, presso la Sala Convegni Bernardino da Feltre a Roma, si è tenuto un evento di grande rilevanza nel panorama dell’istruzione italiana. L’iniziativa, organizzata da CISL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams, è stata denominata “Un’Agenda Scuola per il futuro del Paese”. L’evento ha rappresentato un’importante occasione di confronto tra i sindacati e l’economista ed ex Senatore Carlo Cottarelli.

Ivana Barbacci, segretaria generale CISL Scuola, Elvira Serafini, segretaria generale SNALS – Confsal, e Rino Di Meglio, coordinatore nazionale GILDA insegnanti, hanno sottolineato l’importanza di tradurre le dichiarazioni sull’istruzione in scelte di investimento concrete, sfruttando le risorse disponibili dal PNRR, una volta terminata la pandemia.

Gli obiettivi immediati puntano a definire un’agenda di obiettivi e impegni a lungo termine, mirando alla valorizzazione delle professionalità nel settore scolastico per garantire pari opportunità di studio in tutte le regioni italiane, anche in quelle più svantaggiate.

L’evento ha visto la partecipazione di giornalisti e operatori della comunicazione in presenza, mentre gli organismi statutari nazionali dei sindacati co-organizzatori hanno partecipato in modalità online.

Durante il confronto, Ivana Barbacci ha ribadito la necessità di coinvolgere il personale scolastico in ogni riforma, sottolineando l’importanza dell’innovazione autentica costruita con la partecipazione diretta degli insegnanti.

Barbacci ha anche affrontato il tema delle “gabbie salariali”, sostenendo l’unitarietà della professione e suggerendo una contrattazione di secondo livello coinvolgendo le istituzioni locali.

Non è mancato l’approfondimento sul reclutamento, con un’analisi dei concorsi banditi di recente. Barbacci ha esortato a rendere più attrattiva la professione insegnante e ha chiesto maggiori opportunità di stabilizzazione per i precari.

“A quanti operano nelle scuole dobbiamo gratitudine, rispetto, sostegno concreto – ha infine concluso il segretario Nazionale confederale della Cisl Ignazio Ganga chiudendo i lavori – con l’impegno di rafforzare garanzie contrattuali, legislative, costituzionali che riconoscano loro la centralità che meritano nelle dinamiche di coesione e sviluppo delle nostre comunità”.

, , , , , , ,
Giovanni Currado

Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl. Giornalista e fotografo, autore di diversi reportage in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi

Dalla Home