Verde e Salute: il futuro delle città in discussione a Roma

Il dibattito sulla necessità di aree verdi urbane cresce a Roma, poiché si riconosce sempre più il loro impatto cruciale...

VERDE E SALUTE Città

Il dibattito sulla necessità di aree verdi urbane cresce a Roma, poiché si riconosce sempre più il loro impatto cruciale sulla sostenibilità e sulla qualità della vita cittadina. Asso.Impre.Di.A., Associazione nazionale Imprese per la Difesa e per la Tutela Ambientale, organizza l’evento “Il Verde e la Salute sono il Futuro delle Nostre Città”, in programma il 22 marzo presso il Pontificio Ateneo di Sant’Anselmo.

La giornata sarà divisa in tre sessioni. La prima, dal titolo “Applicazione dei C.A.M. per una progettazione nelle opere del PNRR e del Giubileo 2025”, affronterà l’importanza dei Criteri Ambientali Minimi (C.A.M.) per garantire una progettazione di qualità nel contesto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del Giubileo del 2025. Esperti del settore e rappresentanti istituzionali, tra cui deputati, assessori e dirigenti di associazioni, discuteranno su questo tema cruciale.

La seconda sessione si concentrerà sugli “Aspetti Prioritari nella Progettazione del Verde”, approfondendo temi come l’accessibilità, la diversità vegetale e la qualità dell’aria, fondamentali per garantire il benessere delle persone e dell’ambiente.

Infine, la terza fase dell’evento tornerà ad esaminare l’applicazione dei C.A.M. nelle opere previste dal PNRR e dal Giubileo del 2025, coinvolgendo esperti, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni ambientaliste.

L’iniziativa mira a sensibilizzare sulle sfide ambientali delle città e a promuovere soluzioni sostenibili per garantire un futuro più verde e salutare per le prossime generazioni.

, , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home