Via Enrico IV, 43 di Imogen Kusch al Teatrosophia

Debutterà giovedì 30 marzo 2023 alle ore 21.00 al Teatrosophia – via della Vetrina, 7 – “Via Enrico IV, 43”,...

Debutterà giovedì 30 marzo 2023 alle ore 21.00 al Teatrosophia – via della Vetrina, 7 – “Via Enrico IV, 43”, scritto e diretto da Imogen Kusch, interpretato da Enrico Borello e Giorgio Santangelo.

È una notte buia di un giorno qualunque. Erri è alla guida e Hal, accanto a lui, deve fare i conti con un viaggio che non aveva previsto di fare. Da piccolo Hal voleva essere come Erri. Adesso Erri ha bisogno di Hal.

«Erri: “Che guardi?” / Hal: “Quella luce” / E: “Una casa” / H: “Una stella” / E: “C’è solo quella” / H: “È un segno” / E: “È lì per noi. Ci parla”» (da Via Enrico IV, 43)

Lo spettacolo è rappresentato dalla compagnia KlesidraTeatro che nasce a Londra nel 1993 dall’incontro fra Imogen Kusch (regista), Steffan Boje (attore) e Giuseppe Di Iorio (designer). 

Klesidra è una compagnia di attori, musicisti, danzatori, autori, registi e tecnici in cui ognuno contribuisce con il suo mestiere e il suo talento.  L’apertura verso altre culture e lingue è fondamentale. Obiettivo del loro lavoro è quello di far sì che il teatro abbia un’utilità e porti il pubblico a riflettere e a includere la poesia nella propria vita affrontando e riflettendo su temi umani, politici ed etici.  www.klesidra.org

Dopo lo spettacolo, il consueto aperitivo offerto da Teatrosophia

 

Via Enrico IV, 43 di Imogen Kusch – regia: I. Kusch; interpreti: Enrico Borello, Giorgio Santangelo; costumi: Michele Marino; scene e luci: Federica Luciani; musiche e effetti sonori: Mieli/Ferrari/Criscimanni; foto di scena: Roberta Vassallo; si ringraziano Paolo Giovanucci e Beniamino Zannoni per i contributi al testo  – rimarrà in scena al Teatrosophia fino a domenica 2 aprile 2023 (orario: giovedì, venerdì e sabato ore 21.00; domenica, ore 18.30).

, , , , ,
Alessandro Poggiani

Alessandro Poggiani

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da vent'anni circa, ha lavorato come battitore per libri, saggi e articoli, e come segretario di produzione per un docufilm su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore, con la Dino Audino editore e con AGR. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e fotografo in occasione di incontri, dibattiti, presentazioni di libri, fiere librarie e vernissages.

Dalla Home