XIV Congresso Generale del Movimento Cristiano Lavoratori: Lavoro, Responsabilità e Passione per il Futuro del Paese

Roma ospiterà dal 1 al 3 febbraio 2024 il XIV Congresso Generale del Movimento Cristiano Lavoratori, con la partecipazione di...

XIV Congresso Generale del Movimento Cristiano Lavoratori

Roma ospiterà dal 1 al 3 febbraio 2024 il XIV Congresso Generale del Movimento Cristiano Lavoratori, con la partecipazione di figure autorevoli come il Ministro degli Esteri Antonio Tajani, la Ministra del Lavoro Marina Elvira Calderone, il Sottosegretario Claudio Durigon, il Sottosegretario Alfredo Mantovano e S.E. Card. Matteo Zuppi.

Il tema del congresso, “Lavoro, responsabilità e passione: una nuova semina per ricucire il Paese”, riflette l’impegno del Movimento per il prossimo quadriennio. Oltre mille delegati da tutta Italia e sedi estere discuteranno il futuro del Movimento e eleggeranno nuovi organi, consolidando la presenza del Movimento nel mondo del lavoro e presentando proposte in un anno politicamente intenso.

Il Movimento, che ha recentemente celebrato 50 anni dalla fondazione, mira a testimoniare valori evangelici nell’ambito lavorativo. Il Congresso sarà l’occasione per esprimere il ruolo chiave del Movimento in un contesto politico segnato da scadenze elettorali e il rinnovo del Parlamento Europeo.

Il programma include interventi di esponenti di spicco come Tajani, Mantovano, Calderone, Durigon e Card. Zuppi. La laicità del Movimento, con le sue dimensioni ecclesiali, sociali e popolari, sarà al centro delle discussioni. Il Congresso evidenzierà l’attenzione della CEI e del Governo all’organizzazione, sottolineando il suo ruolo nel contesto sociale italiano.

Il presidente uscente, Antonio Di Matteo, sottolinea le parole chiave del Congresso: consapevolezza, impegno, servizio al bene comune e la necessità di un’Europa politica forte, specialmente in materia di pace e cooperazione allo sviluppo.

Il Congresso rappresenta un momento cruciale per il Movimento Cristiano Lavoratori, che mira a consolidare il suo ruolo nel tessuto sociale italiano e ad affrontare le sfide future con una prospettiva di responsabilità e passione per il lavoro e il bene comune.

, , , , , , ,
Redazione Agrpress

Redazione Agrpress

Dalla Home